XBOX

Titanfall 2: su Xbox One X girerà in 4K nativi ma anche in risoluzione dinamica con tecniche di Dynamic Supersampling

Come alcuni di voi potrebbero già sapere, alcune settimane fa Respawn Entertainment ha annunciato che lo sparatutto in prima persona Titanfall 2 sarebbe stato potenziato per la console di metà generazione Xbox One X.

Comunque sia, da quel momento non abbiamo più ricevuto notizie concrete sul fattore risoluzione, ma il lead producer Drew McCoy è venuto in nostro soccorso in un’intervista con Xbox Wire. Queste sono le dichiarazioni dello sviluppatore:

““Abbiamo aumentato il massimo della risoluzione dinamica di Titanfall 2 su Xbox One X. Questo vuol dire che il gioco offrirà una risoluzione di uscita in 4K nativo, ma altererà dinamicamente la stessa  scalandola in base all’utilizzo della GPU in modo da assicurare un frame rate stabile. Inoltre, abbiamo introdotto, direttamente dalla versione PC, il Dynamic Supersampling nei momenti in cui la risoluzione in 4K non spinge la GPU di Xbox One X all 100% dell’utilizzo.”

Ora sappiamo che si tratta di 4K nativi e in pratica, grazie al supersampling dinamico, in alcuni momenti il gioco verrà renderizzato oltre i 4K per poi andare in downsampling rendendo così la qualità dell’immagine decisamente più pulita.

Xbox One X è attesa per il 7 novembre al prezzo di 499 euro, mentre Titanfall 2 è già disponibile all’acquisto per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Voi cosa ne pensate?

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continuate a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.