Game Experience
LIVE

TimeSplitters 2 in 4K era nascosto in Homefront: The Revolution

Attraverso Twitter, l’ex sviluppatore di Crytek, Matt Phillips ha svelato che una versione giocabile del classico TimeSplitters uscito ai suoi tempi su PlayStation 2 era stata nascosta all’interno di Homefront: The Revolution, sparattutto del 2016 pubblicato da Deep Silver.

Non è certo una novità che Homefront: The Revolution veda al suo interno riferimenti a TimeSplitters. All’uscita del gioco, infatti, furono pubblicizzati i primi due livelli dell’FPS uscito su PS2 che erano accessibili attraverso un cabino arcade, ma qua, però, stiamo parlando di un vero e proprio sequel del titolo.

TimeSplitters

Phillips ha menzionato il metodo in cui il gioco sia stato integrato. Stando a quanto raccontato, i giocatori sarrebbero stati in grado di avviare l’azione online di TimeSplitters 2 quando avrebbero soddisfatto alcuni requisiti. Ma a tutto c’è una fregatura. Tutto ciò che di buono era stato costruito potrebbe andare presto perso in quanto Phillips non ricorda il codice di sblocco e alcuni hacker non sono stati in grado di trovare tale contenuto.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alex Ulino

Alex Ulino

Se Nintendo non fosse nata da sola l'avrebbe inventata lui. Nato con in mano il pad del Super Nintendo e fattosi le ossa con Pista Arcobaleno di Mario Kart per SNES non teme più nulla al mondo. Allo stesso tempo ama rilassarsi nelle verdeggianti pianure di Hyrule dando la caccia a qualche Lynel. "La forza non risiede in una spada, ma nelle braccia di un valoroso"

Condividi