Game Experience
LIVE

The Last of Us, un video fan made immagina il Remake con Unreal Engine 5

Il Remake di The Last of Us visto dagli occhi di un fan.

Ormai da un bel po’ di tempo a questa parte si sta parlando a più riprese sul web del Remake di The Last of Us, titolo che stando ad un report condiviso da Jason Schreier approderà sul mercato di tutto il mondo tra non troppi mesi, probabilmente in esclusiva su console PlayStation 5.

E mentre il pubblico attende con ansia che Naughty Dog possa finalmente annunciare ufficialmente questa nuova versione del gioco, rilasciato lo ricordiamo nel corso dell’ormai lontano giugno 2013 su PlayStation 3, in questo articolo vi segnaliamo una nuova opera fan made che mette a lucido il capitolo originale della serie con protagonista Joel ed Ellie.

Difatti lo YouTuber Enfant Terrible ha pubblicato un nuovo video dedicato ad una sorta di remake fan made di The Last of Us, che getta le sue radici nell’Unreal Engine 5. Ovviamente questo video non presenta in alcun modo delle sequenze di gameplay, ponendo l’accento esclusivamente sul comparto tecnico rinvigorito e potenziato del titolo ad opera dei Cagnacci.

The Last of Us Remake visto dagli occhi di un fan

Ed il risultato finale è davvero impressionante, con il content creator di cui sopra che è riuscito a tirare a lucido alcune delle ambientazioni più iconiche ed amate dai fan del gioco, con un comparto tecnico che è quindi riuscito a godere di un balzo a dir poco sostanziale rispetto a quello visto nella sua ultima iterazione, la remastered HD per PlayStation 4.

Il video di cui sopra mostre inoltre anche i volti rimodellati di Ellie e Joel, anche in questo caso fortemente migliorati rispetto alla versione originale di The Last of Us.
Qui di seguito trovate il video pubblicato da Enfant Terrible di cui vi abbiamo parlato ampiamente in questo articolo. Buona visione:

The-Last-Of-Us
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi