Game Experience
LIVE

The Last of Us per HBO è solo l’inizio dell’entrata di Sony in film e serie TV

Sony ha intenzione di puntare ancora di più a serie tv e film basati sui propri brand.

La produzione vera e propria della serie televisiva dedicata a The Last of Us è finalmente cominciata da un paio di mesi, mentre Sony ha ora dichiarato che questa mossa non è che il primo passo della compagnia nei confronti dell’apertura al lancio di nuovi prodotti televisivi basati sulle proprie IP.

L’etichetta di PlayStation Productions è stata creata proprio per portare sul piccolo, ma eventualmente anche sul grande schermo, le migliori proprietà intellettuali di Sony. La serie TV di The Last of Usb per HBO è dunque soltanto l’inizio di questo processo.

Lo stesso Jim Ryan, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, ha confermato ufficialmente queste intenzioni.

Questo è soltanto l’inizio dell’espansione del nostro modo di fare narrativa su nuovi media e per pubblici anche più ampi. Sony è una compagnia d’intrattenimento creativo e l’intrattenimento non è mai stato più importante.

Ricordiamo infatti che già nel 2016 l’etichetta PlayStation Productions lanciò un film d’animazione su Ratchet & Clank basato sul primo capitolo della serie, tra l’altro rifatto da Insomniac Games su PS4 come remake.

Ora, il regista Jordan Vogt-Roberts sta lavorando al film di Metal Gear Solid, in collaborazione con Hideo Kojima, mentre Ruben Fleischer sta dirigendo i lavori sul film di Uncharted, con protagonista nei panni di Nathan Drake l’ormai noto Tom Holland.

Che ne pensate? Siete d’accordo con queste decisioni da parte di Sony?

the-last-of-us-part-2-1-1-1280x720

Descrizione The Last of Us: Parte II

Cinque anni dopo il loro pericoloso viaggio attraverso gli Stati Uniti post-pandemici, Ellie e Joel si sono stabiliti a Jackson, in Wyoming. Vivere in una fiorente comunità di superstiti ha consentito loro di lavorare in pace e in stabilità, nonostante la costante minaccia degli infetti e di altri superstiti ancora più disperati.

A seguito di un evento violento che interrompe questa quiete, Ellie si imbarca in The Last of Us: Part II in un viaggio senza sosta per farsi giustizia e trovare finalmente l’agognata tranquillità. Mentre cerca i responsabili, si scontra con le devastanti ripercussioni fisiche ed emotive delle sue azioni.

  • Una storia complessa ed emozionante

Vivi il crescente conflitto morale creato dall’implacabile sete di vendetta di Ellie. La violenza che si lascia alle spalle ti farà dubitare delle tue nozioni di giusto e sbagliato, bene e male, eroe e criminale.

  • Un mondo bellissimo ma pericoloso

Accompagna Ellie in The Last of Us: Parte II in un viaggio che la porterà dalle pacifiche montagne e foreste di Jackson alle rovine di Seattle ormai soffocate da una lussureggiante vegetazione. Incontra nuovi gruppi di superstiti, ambienti sconosciuti e insidiosi e terrificanti evoluzioni degli infetti.
Portati in vita dall’ultima versione del motore “Naughty Dog”, i personaggi e il mondo sono più letali, realistici e dettagliati che mai.

  • Gameplay a base di azione e sopravvivenza intensa e disperata

I sistemi di gioco nuovi ed evoluti fanno leva sulle questioni di vita o morte che Ellie affronterà durante il suo viaggio attraverso un mondo ostile. Percepisci a pieno la sua disperata lotta per la sopravvivenza grazie a funzionalità migliorate come il combattimento corpo a corpo ad alta intensità, i movimenti fluidi e la furtività dinamica.
Un’ampia varietà di armi, oggetti per il crafting, abilità e aggiornamenti ti permettono di personalizzare le capacità di Ellie in base al tuo stile di gioco.

Vi ricordiamo infine che The Last of Us: Part II è disponibile ufficialmente su PlayStation 4 dal 19 giugno.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-experience.it è qui per voi!

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi