Image default
PLAYSTATION

The Last of Us Day: Naughty Dog dice addio all’Outbreak Day a causa del COVID-19

Lo scorso 19 giugno è approdato sul mercato di tutto il mondo The Last of Us: Parte II, nuova esclusiva PlayStation 4 apprezzata sia dalla stampa specializzata che dal pubblico.

In questi istanti Naughty Dog ha pubblicato un nuovo tweet dove avvisa i fan che quest’anno non ci sarà il consueto Outbreak Day del 26 settembre, giorno che nella saga di The Last of Us ha rappresentato l’inizio della terribile infezione da Cordyceps.

Il team di sviluppo ha ovviamente comunicato i motivi di questa decisione, seppur prevedibili: la pandemia da COVID-19 sta continuando a mettere il ginocchio il mondo intero, per cui l’utilizzo della parola “Outbreak”, che significa proprio scoppio di un’infezione, sarebbe stato decisamente di cattivo gusto.

Naughty Dog ha però voluto rassicurare i fan, il 26 saranno comunque fatti dei nuovi annunci riguardanti la saga:

Negli ultimi sette anni, il 26 settembre è sempre stata un’occasione per celebrare l’incredibile passione della community di The Last of Us. Comunque, pensando agli eventi dello scorso anno e alle sfide che continuiamo ad affrontare a causa del COVID-19, non ci sembrava giusto continuare a utilizzare il nome ‘Outbreak Day’. Mentre il nome e la data sono ben saldi nella lore fittizia del gioco, il 26 settembre significa molto più della sola lore. È il momento in cui mostriamo l’apprezzamento che abbiamo nei confronti dei nostri fan.Ecco perché, a partire da questo sabato e da lì in poi, il 26 settembre sarà conosciuto come il The Last of Us Day – un nome che non solo tiene conto del mondo reale intorno a noi, ma che riflette anche la crescita della community, mentre diamo il benvenuto a milioni di nuovi giocatori arrivati con The Last of Us – Part II. Abbiamo tante splendide cose in piano e non vediamo l’ora di condividerle con voi nei prossimi giorni!

Secondo voi che annunci verranno fatti il 26? La modalità Fazioni di The Last of Us: Parte II? Oppure delle migliorie grafiche del gioco su PS5? Ditecelo nei commenti qui sotto!

Intanto vi ricordiamo che dal 13 agosto è disponibile il nuovo update gratuito che aggiunge la modalità Realismo, la Permadeath e tante altre novità al gioco.

Cliccate qui per gustarvi lo Story Trailer del gioco in italiano, mentre qui trovate la nostra recensione del gioco.

Al seguente link trovate invece le precedenti dichiarazioni di Neil Druckmann riguardo il pesante leak che ha colpito il titolo.

The Last of Us

Cinque anni dopo il loro pericoloso viaggio attraverso gli Stati Uniti post-pandemici, Ellie e Joel si sono stabiliti a Jackson, in Wyoming. Vivere in una fiorente comunità di superstiti ha consentito loro di lavorare in pace e in stabilità, nonostante la costante minaccia degli infetti e di altri superstiti ancora più disperati.

A seguito di un evento violento che interrompe questa quiete, Ellie si imbarca in The Last of Us: Part II in un viaggio senza sosta per farsi giustizia e trovare finalmente l’agognata tranquillità. Mentre cerca i responsabili, si scontra con le devastanti ripercussioni fisiche ed emotive delle sue azioni.

  • Una storia complessa ed emozionante

Vivi il crescente conflitto morale creato dall’implacabile sete di vendetta di Ellie. La violenza che si lascia alle spalle ti farà dubitare delle tue nozioni di giusto e sbagliato, bene e male, eroe e criminale.

  • Un mondo bellissimo ma pericoloso

Accompagna Ellie in The Last of Us: Parte II in un viaggio che la porterà dalle pacifiche montagne e foreste di Jackson alle rovine di Seattle ormai soffocate da una lussureggiante vegetazione. Incontra nuovi gruppi di superstiti, ambienti sconosciuti e insidiosi e terrificanti evoluzioni degli infetti.
Portati in vita dall’ultima versione del motore “Naughty Dog”, i personaggi e il mondo sono più letali, realistici e dettagliati che mai.

  • Gameplay a base di azione e sopravvivenza intensa e disperata

I sistemi di gioco nuovi ed evoluti fanno leva sulle questioni di vita o morte che Ellie affronterà durante il suo viaggio attraverso un mondo ostile. Percepisci a pieno la sua disperata lotta per la sopravvivenza grazie a funzionalità migliorate come il combattimento corpo a corpo ad alta intensità, i movimenti fluidi e la furtività dinamica.
Un’ampia varietà di armi, oggetti per il crafting, abilità e aggiornamenti ti permettono di personalizzare le capacità di Ellie in base al tuo stile di gioco.

Vi ricordiamo infine che The Last of Us: Part II è disponibile ufficialmente su PlayStation 4 dal 19 giugno.

Related posts

Caricamento...