Game Experience
LIVE

Cuphead: The Delicious Last Course – Recensione

Dopo aver fatto incetta di premi e dopo esser diventati una serie animata prodotta da Netflix, i fratelli Cuphead e Mugman tornano nell’attesissimo DLC (di nome e di fatto a giudicare dalle iniziali) Cuphead: The Delicious Last Course. Nei panni della new entry Ms. Chalice affronterete nuovissime e massacranti sfide con altrettanti nuovi boss pronti a farvi sudare sette camicie. E’ tempo di tornare a sfogliare il calendario in cerca di nuovi santi da chiamare in causa.

La ricetta segreta

The Delicious Last Course

The Delicious Last Course racconta una nuova ed inedita avventura che vede protagonisti le due tazzine già rese celebri dal gioco originale più una nuovissima comprimaria che risponde al nome di Ms. Chalice. Accedere ai contenuti del DLC è semplice e non è necessario aver completato la storia principale. Vi basterà infatti aver completato almeno uno dei Mausolei presenti nella mappa per veder comparire un nuovo NPC dal volto di un orologio. Dopo aver parlato con questo losco figuro, egli vi traghetterà in un’area inedita dell’Isola Calamaio.

Qui Cuphead e Mugman faranno la conoscenza di Ms. Chalice, una piccola tazzina privata della sua forma corporea e costretta a girovagare come un fantasma. I due eroi scopriranno però che addentando un biscotto magico, tale Frollino Astrale, potranno scambiare il proprio corpo con quello di Ms. Chalice, anche se solo temporaneamente. Il leggendario chef Pinzimonio Salieri, una sorta di Iginio Massari in versione cartoonesca, conosce però la ricetto del Fantastruffolo, un potentissimo dolce in grado di donare vita a Ms. Chalice definitivamente.

Cuphead e Mugman, grazie anche al supporto della nuova amica evocabile tramite il Frollino, dovranno quindi esplorare quest’area segreta dell’Isola alla ricerca di tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione del Fantastruffolo. Inutile aggiungere che questi ingredienti sono ben custoditi da alcuni dei più temibili ed ostili boss che, vuoi per l’avarizia o semplicemente per golosità, difenderanno a spada tratta le proprie leccornie facendovi passare le pene dell’inferno prima di sganciarvi il malloppo.

Essere Ms Chalice

cuphead the delicious last course talenti ms chalice v10 57742

The Delicious Last Course offre quindi nuove battaglie con un livello di sfida molto simile a quello ben noto a coloro che hanno già spolpato per bene l’originale. Se in alcuni frangenti le boss fight possono risultare addirittura più complicate rispetto ai primissimi stage del gioco originale, a riequilibrare il tutto ci pensa proprio la nuova eroina di questa avventura: Miss Chalice.

La protagonista di The Delicious Last Course Ms. Chalice non è un semplice reskin dei già presenti Cuphead e Mugman, bensì un personaggio completamente diverso dotato di un personalissimo setup di movenze e poteri. Per utilizzare il nuovo personaggio (sia nei nuovi che nei vecchi stage) basterà equipaggiare il già menzionato Frollino Astrale nello slot dell’amuleto. Così facendo ad inizio partita Ms. Chalice si sostituirà al vostro personaggio prendendo così il testimone al posto dei due eroi originali.
In questa maniera sarete “costretti” ad utilizzare il moveset esclusivo di Ms. Chalice, che ben si discosta da quanto visto sinora con i power up acquistabili nell’emporio ed equipaggiabili dai due fratelli tazzina. Prima, fondamentale, introduzione è il doppio salto, esclusivo della nuova protagonista e utile per raggiungere distanze maggiori. A discapito di ciò però, Ms. Chalice potrà effettuare il parry solo attraverso la schivata laterale. Infine Ms Chalice potrà usufruire di una vita in più, per un totale di quattro. Questa mossa da parte di StudioMDHR non va ad inficiare di troppo l’esperienza di Cuphead, al contrario offre un ottima alternativa al modo approcciarsi al titolo aumentandone anche il fattore rigiocabilità.

Tazza mezza piena

Cuphead The Delicious Last Course ss 49d4b71302bd2bb55becbcdd8b8e6952fddfa548

Alla modica cifra di 8€ (7,99 per la precisione) vi porterete quindi a casa una nuova porzione di mappa con ben 12 nuove boss fight (mancano purtroppo all’appello nuovi livelli nello stile a scorrimento Run ‘n’ Gun). Dallo scontro glaciale con un mostro di neve all’incontro con una sgangherata gang criminale di insetti, passando per un emozionante battaglia aerea che prevede anche la rotazione a 360° dello schermo, un buon espediente per complicare ulteriormente le cose. Un rapporto qualità/quantità/prezzo decisamente ottimale visto anche la bellezza e l’originalità delle nuove sfide introdotte in questo The Delicious Last Course. Certo, se siete abili esperti in Cuphead vi basteranno una manciata di ore per portare a termine il DLC, ma i tentativi necessari per completare le diverse boss fight saranno tutt’altro che pochi.

Poco da aggiungere sul fronte artistico: The Delicious Last Course, così come l’originale, è uno spettacolare omaggio all’animazione anni ’50, sia visivamente sia per le stupende musiche che impreziosiscono questo DLC. L’esperienza maturata in questi 5 anni da StudioMDHR è tangibile in The Delicious Last Course, con qualche accorgimento a livello grafico e in termini di animazioni in più.

Particolare attenzione è stata rivolta anche alla colonna sonora composta da ben oltre venti brani inediti che ripercorrono gli stili musicali più celebri di quell’epoca, dal jazz, allo swing, passando per il ragtime, tutte perfettamente eseguite dalla Cuphead Jazz Orchestra, un ensemble di oltre un centinaio di musicisti che hanno contribuito a rendere l’esperienza di The Delicious Last Course ancora più viva e coinvolgente. Il futuro sembra essere decisamente roseo per StudioMDHR e questo The Delicious Last Course potrebbe essere un delizioso antipasto in vista di un ipotetico secondo capitolo di Cuphead.

Articoli correlati

Matteo Marchetti

Matteo Marchetti

Musicista e videogiocatore incallito. Quando non è impegnato a produrre suoni orripilanti con il suo basso, lo troverete di certo a pigiare tasti sul pad per salvare un'altra principessa o per distruggere l'ennesimo boss.

Condividi