Game Experience
LIVE

The Coalition, la nuova tech demo dedicata ad Unreal Engine 5 è impressionante

Il team di sviluppo di Xbox mostra in un nuovo video cosa è capace di fare l'Unreal Engine 5.

The Coalition, team di sviluppo americano a cui dobbiamo tra gli altri i recenti capitoli di Gears of War, ha preso parte al nuovo evento organizzato da Epic Games per annunciare il rilascio ufficiale del suo motore di gioco di nuova generazione: ci stiamo ovviamente riferendo all’Unreal Engine 5.

E quindi sì, il team di sviluppo americano appartenente agli Xbox Game Studios, ha deciso di partecipare all’evento State of Unreal di oggi, 5 aprile 2022, cogliendo l’occasione per pubblicare un nuovo filmato dedicato ad una nuova tech demo, ovviamente basato sulla quinta versione dell’Unreal Engine.

The Coalition mostra la “Next Gen” con la tech demo The Cavern

L’ultima tech demo di The Coalition, dedicata all’Unreal Engine 5 ed intitolata “The Cavern“, mostra come le risorse di qualità cinematografica, con decine di milioni di poligoni, possono ora essere renderizzate in tempo reale sui nuovi dispositivi dedicati al gaming, rappresentando nientemeno che “un enorme balzo in avanti di 100 volte nei dettagli grafici“, stando a quanto riferito dal team di sviluppo stessi.

A questo punto non perdete altro tempo e gustatevi la nuova ed impressionante tech demo del team di Xbox qui sotto, buona visione:

Detto questo, l’Unreal Engine 5 ha permesso a The Coalition di sfruttare tutta una serie di miglioramenti dedicati interamente alla scena dello sviluppo, tra cui prestazioni migliorate ed un’interfaccia utente aggiornata, ma le modifiche più significative provengono da una manciata di tecnologie progettate per ottenere delle immagini più fotorealistiche.

Tra queste nuove feature è letteralmente impossibile non segnalare Lumen, “una soluzione di illuminazione globale completamente dinamica” che permette ai giochi di poter sfruttare un’illuminazione più realistica, mentre la seconda feature di nuova generazione è Nanite, che secondo Epic Gamesdà la possibilità di creare giochi ed esperienze con enormi quantità di dettagli geometrici“.

Inoltre l’Unreal Engine 5 include al suo interno anche degli strumenti più pratici, come la possibilità di suddividere in specifiche sezioni un mondo aperto, così da rendere più facile per i team lavorare su aree in modo indipendente. E si presume che questi nuovi strumenti possano semplificare la realizzazione di giochi su larga scala ad alta fedeltà, offrendo dei mondi di gioco vasti e caratterizzati da una gran qualità visiva.

Intanto qui sotto trovate un’immagine che mostra i team di sviluppo di Xbox che stanno sviluppando dei giochi con il motore grafico Unreal Engine 5.

The-Coalition
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi