SPECIALI

State of Play Sony PlayStation | Recap

Si è appena concluso State of Play, l’evento Playstation annunciato a sorpresa come di consueto nei scorsi giorni. Pochissime anticipazioni a da parte di Sony, tra cui la conferma di grandi assenti: Horizon Forbidden West (come era preventivabile, considerando che è stato il protagonista dell’ultimo State of Play), né il prossimo God of War, né il nuovo visore PlayStation VR per la realtà virtuale. Ampio spazio, però, ai titoli e indie e al sempre più vicino Deathloop. Qui di seguito tutti i titoli mostrati.

Moss: Book II

L’evento si è aperto con Moss: Book II, il secondo capitolo per Playstation VR. Il gioco, che si è mostrato tramite un lungo filmato, partirà esattamente dalla conclusione del primo capitolo e, detta degli sviluppatori, sarà ancora più impegnativo e divertente, con nuovi o già noti personaggi e nuovi location da esplorare.

Lo State of Play è proseguito con una carrellata di titoli indie:

Arcadegeddon

Uno sparatutto multiplayer che può essere giocato principalmente in multiplayer cooperativo in cui gruppi di quattro giocatori possono affrontare arene ambientati in diversi biomi e nei quali si aggirano nemici minori e boss. Oltre a permette di affrontare questa modalità PvE in solitaria, il gioco include anche una serie di attività competitive che permettono ai giocatori di scontrarsi in frenetiche battaglia online. Il gioco dallo stile cartoon molto colorato, sarà disponibile su PlayStation 5 e PC tramite l’Epic Games Store e chiunque sia intenzionato a provare il gioco può già da ora scaricare la versione in accesso anticipato acquistando il gioco su una delle due piattaforme supportate al prezzo di 15,99 euro.

Tribes of Midgard

l titolo sviluppato dal team di Norsfell e pubblicato da Gearbox Software, torna a mostrarsi dopo esser stato uno dei protagonisti dell’ E3 2021.
I giocatori, in Tribes of Midgard, vestiranno i panni di un vichingo riportato in vita da Odino per fermare il Ragnarok e proteggere il seme dell’Albero della Vita, Yggdrasil. Per farlo, si dovranno raccogliere risorse, costruire i proprio villaggio, espanderlo e difenderlo dagli attacchi dei demoni. Il gioco prevederà aggiornamenti gratuiti suddivisi in Stagioni e introdotti nei mesi successivi al lancio. La Prima Stagione, The Wolf Saga, sarà introdotta in contemporanea con il lancio del gioco. Il filmato si soffermato sul Ranger, una delle due classi di partenza, armata di arco e frecce e specializzata negli attacchi a distanza. Man mano che si otterrà esperienza per il proprio personaggio, saranno sbloccati nuovi livelli e si potranno ottenere nuove abilità.
Tribes of Midgard sarà disponibile dal 27 Luglio per PlayStation 4 e PlayStation 5.

F.I.S.T. Forged In Shadow Torch

Il gioco era stato annunciato a The Game Awards 2020 e fa parte del PlayStation China Hero Project, . Nel corso del breve filmato è stata annunciata la data d’uscita per PS5 e PS4: 7 settembre.

Hunter’s Arena Legends

Annunciato durante lo State of Play, Hunter’s Arena Legends è una nuova battle royale, sviluppato dai ragazzi di Mantisco. Nel gioco si combatterà un battaglia tra demoni e cacciatori e i personaggi saranno controllati dal PC e altri dai giocatori. Si potranno personalizzare i personaggi sia estaticamente, sia nelle varie abilità, in modo da adattarli alle capacità e lo stile dei giocatori. I livelli saranno ampi e consentiranno di utilizzare le ambientazioni per i propri scopi, come nascondersi per attaccare in maniera silenziosa o dall’alto.
Le modalità Battle Royale proposte saranno Solo e Trio come modalità battle royale, la prima modalità contro altri 30 giocatori, la seconda è focalizzata su gioco di squadra.
Hunter’s Arena Legends arriverà il 3 agosto su PS4 e PlayStation 5, senza esborsi aggiuntivi per gli abbonati PS Plus.

Sifu

E’ tornato a mostrarsi Sifu, il promettente gioco d’azione e picchiaduro firmato Slocap. L’uscita prevista per quest’anno, è stata posticipata al 2022.

Jett The Far Shore

A circa un anno dall’annuncio ufficiale, i ragazzi di Superbrothers e Pine Scented hanno mostrato nel corso dello State of Play tre minuti di gameplay. In Jett vestiremo i panni di Mei, un’esploratrice interstellare che ha come scopo trovare una casa per la propria civiltà. La componente esplorativa sarà, ovviamente, essenziale e dovremo nel gioco osserverete, studierete e catalogherete le vostre scoperte durante l’esplorazione di un ambiente sconosciuto. Confermato, poi, il supporto al DualSense di PlayStation 5 che consentiranno di immergersi ancora di più nel mondo di gioco.
JETT The Far Shore arriverà nel 2021 su PS5 e PS4.

Demon Slayer The Hinokami Chronicles

Terminata la parentesi indie è sta poi la volta di Demon Slayer The Hinokami Chronicles.

L’atteso titolo videoludico ispirato al manga di Koyoharu Gotōge, Demon Slayer: The Hinokami Chronicles, è tornato a mostrarsi con un nuovo gameplay trailer. Nel filmato è possibile dare un nuovo sguardo alla modalità “Adventure Mode” della quale viene mostrata una breve sequenza all’interno della Tsuzumi Mansion. Inoltre è possibile vedere in azione alcuni dei protagonisti della serie, Inosuke Hashibira, Zenitsu Agatsuma e, ovviamente, Tanjiro Kamado, impegnati in una lotta contro tre demoni. Confermata, poi, la data d’uscita del gioco: 15 ottobre su PS5, PS4, Xbox Series X/S, Xbox One e PC.

Lost Judgment

Lost Judgment, dallo studio dietro la serie Yakuza, è tornato a farsi vedere, per la prima volta doppiato in inglese, dopo l’annuncio delle scorse settimane. Il nuovo trailer pubblicato mostra due delle nuove azioni investigative del detective Yagami: l’atletica e la furtività. I preordini digitali e deluxe per Lost Judgment sono ora aperti. Tutti i preordini digitali vengono forniti con il Quick Start Support Pack, un set di oggetti utili per avviare il proprio lavoro investigativo. Inoltre, prenotando le edizioni Digital Deluxe o Digital Ultimate, sarà possibile giocare con tre giorni di anticipo su PlayStation Early Access a partire dal 21 settembre, tre giorni prima dell’uscita del gioco in tutto il mondo il 24 settembre 2021.

Death Stranding Director’s Cut

Death Stranding Director’s Cut non sarà un semplice aggiornamento grafico, ma avrà anche nuovi contenuti e dei corposi aggiustamenti al gameplay, nuove missioni storia in ambientazioni mai giocate prima. In particolare ci saranno delle nuove battaglie contro dei nemici inediti; una revisione generale delle meccaniche di combattimento con nuove armi e nuove funzionalità, tra le quali un poligono di tiro per allenarsi; nuove possibilità per il trasporto dei pacchi, una modalità corse e, infine, delle nuove missioni della storia. il lancio è programmato per il 24 settembre su PS5 e e chi possiede Death Stranding su PS4 può avere accesso alla versione di Death Stranding Ditrector’s Cut Digital Deluxe spendendo 10 euro.

Deathloop

L’ultimo gioco è stato Deathloop

La sempre più vicina avventura targata Arkane Studios, si mostrata nuovamente tramite un lungo gameplay. Nel titolo ci troviamo su un’isola e dovremo eliminare una serie di obbiettivi. Ad ogni morte o ad ogni fallimento dovremo ricominciare da capo. Ogni fallimento ci permetterà di sfruttare ogni loop temporale per scoprire dettagli sui loro bersagli e sul mondo che li circonda. Nel video ci viene spiegato nel dettaglio che avremo vari poteri, come ad esempio potremo in caso di morte tornare indietro nel tempo per riprovare immediatamente senza dover ricominciare da capo l’intera partita di Deathloop. Sarà possibile anche mantenere le nostre armi tra i vari loop, così da costruirci un arsenale che si potenzierà e personalizzerà man mano che avanziamo nel gioco. In Deathloop avremo, inoltre, molteplici modi per completare le missioni ed eliminare gli obbiettivi e trovare da soli nuove strade sfruttando ogni indizio.

Il gioco sarà disponibile il 5 settembre in esclusiva temporale Playstation 5.