Game Experience
LIVE

Spada e Scudo – Tempesta Argentata, è in arrivo la nuova espansione del GCC Pokémon

Il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon sono pronte ad accogliere la nuova espansione.

Oggi The Pokémon Company International ha annunciato l’arrivo della nuova espansione Spada e Scudo – Tempesta Argentata dell’amato ed apprezzato Gioco di Carte Collezionabili Pokémon (GCC), pronta ad approdare sul mercato di tutto il mondo nel corso della giornata dell’11 novembre 2022.

Detto questo, è importante segnalare come Spada e Scudo – Tempesta Argentata si prenderà il compito di andare ad introdurre nuovi Pokémon Lucenti, dove tra questi non possiamo che citare due dei mostriciattoli tascabili più amati ed apprezzati dalla fanbase: ci stiamo riferendo nello specifico a Jirachi ed Alakazam.

Spada e Scudo – Tempesta Argentata è pronta ad espandere il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon

E per chi non sapesse che cosa siano queste creature Lucenti, si tratta nient’altro che di Pokémon cromatici che presentano illustrazioni impresse in modo speciale, e che inoltre spesse volte possiedono potenti abilità o attacchi. L’espansione porrà anche al centro dell’attenzione altri Pokémon-V ASTRO, inclusi Lugia-V ASTRO e Regidrago-V ASTRO, oltre al primo Pokémon-V ASTRO del GCC Pokémon non completamente evoluto: Vulpix di Alola-V ASTRO.
 
Gli Allenatori potranno inoltre trovare le seguenti incredibili carte di Spada e Scudo – Tempesta Argentata nelle buste dell’espansione, nei set Allenatore Fuoriclasse e nelle collezioni speciali.

  • Tre Pokémon Lucenti
  • 15 Pokémon-V e 18 Pokémon-V a figura intera
  • Un Pokémon-VMAX
  • Sei Pokémon-V ASTRO
  • 30 carte con illustrazioni degli Allenatori e dei Pokémon più amati dai fan nel set Galleria degli Allenatori
gcc-Pokémon-Spada-origine-perduta

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi