Come ricorderete certamente, nei giorni scorsi Sony aveva annunciato la propria presenza al PAX East 2020 di Boston, evento che avrebbe visto The Last of Us: Part II come grande protagonista della manifestazione.

Difatti Naughty Dog aveva promesso una demo pubblica del gioco proprio all’evento, scatenando l’attesa dei fan per poter finalmente mettere le mani seppur su una piccola porzione del titolo.

In questi istanti però ecco l’annuncio a sorpresa: Sony ha annunciato che non sarà più presente al PAX East 2020 a causa del coronavirus. Scelta questa necessaria per tenere al sicuro i propri dipendenti.

Questo comporta ovviamente anche l’assenza totale di The Last of Us: Part II e della sua demo.

Eccovi qui di seguito il messaggio ufficiale del colosso giapponese:

Oggi Sony Interactive Entertainment ha preso la decisione di cancellare la sua partecipazione al PAX East di Boston di quest’anno a causa delle crescenti preoccupazioni relative al COVID-19 (conosciuto anche come “nuovo coronavirus”). Riteniamo che questa sia la scelta più sicura visto che la situazione si evolve giornalmente. Ci dispiace di dover cancellare la nostra partecipazione all’evento, ma per noi la salute e la sicurezza della nostra forza lavoro viene prima di tutto.

Anche Naughty Dog ha espresso tutta la sua tristezza con il seguente messaggio condiviso su Twitter:

Siamo così tristi di non essere al PAX East! Volevamo davvero incontrarvi e vedere le vostre reazioni alla demo. Sappiamo che questo renderà l’attesa fino al 29 maggio più dura, ma apprezziamo la vostra comprensione. Comunque non preoccupatevi, perché abbiamo altro da mostrare prima del lancio.

Continuate a seguirci quindi per non perdervi le novità in arrivo sul gioco nei prossimi giorni.

Cinque anni dopo il loro pericoloso viaggio attraverso gli Stati Uniti post-pandemici, Ellie e Joel si sono stabiliti a Jackson, in Wyoming. Vivere in una fiorente comunità di superstiti ha consentito loro di lavorare in pace e in stabilità, nonostante la costante minaccia degli infetti e di altri superstiti ancora più disperati.

A seguito di un evento violento che interrompe questa quiete, Ellie si imbarca in un viaggio senza sosta per farsi giustizia e trovare finalmente l’agognata tranquillità. Mentre cerca i responsabili, si scontra con le devastanti ripercussioni fisiche ed emotive delle sue azioni.

  • Una storia complessa ed emozionante

Vivi il crescente conflitto morale creato dall’implacabile sete di vendetta di Ellie. La violenza che si lascia alle spalle ti farà dubitare delle tue nozioni di giusto e sbagliato, bene e male, eroe e criminale.

  • Un mondo bellissimo ma pericoloso

Accompagna Ellie in un viaggio che la porterà dalle pacifiche montagne e foreste di Jackson alle rovine di Seattle ormai soffocate da una lussureggiante vegetazione. Incontra nuovi gruppi di superstiti, ambienti sconosciuti e insidiosi e terrificanti evoluzioni degli infetti.
Portati in vita dall’ultima versione del motore “Naughty Dog”, i personaggi e il mondo sono più letali, realistici e dettagliati che mai.

  • Gameplay a base di azione e sopravvivenza intensa e disperata

I sistemi di gioco nuovi ed evoluti fanno leva sulle questioni di vita o morte che Ellie affronterà durante il suo viaggio attraverso un mondo ostile. Percepisci a pieno la sua disperata lotta per la sopravvivenza grazie a funzionalità migliorate come il combattimento corpo a corpo ad alta intensità, i movimenti fluidi e la furtività dinamica.
Un’ampia varietà di armi, oggetti per il crafting, abilità e aggiornamenti ti permettono di personalizzare le capacità di Ellie in base al tuo stile di gioco.

Vi ricordiamo infine che The Last of Us: Part II è in arrivo ufficialmente su PlayStation 4 dal 29 maggio 2020.

Commenti