Game Experience
LIVE

Sonic Origins, SEGA pubblica l’episodio 2 di Speed Strats

SEGA ha pubblicato il secondo episodio della serie su YouTube.

Oggi SEGA ha pubblicato il secondo episodio di Sonic Origins: Speed Strats, così da fornire alla community tanti nuovi dettagli su Sonic Origins, la collezione multigioco rimasterizzata con i Sonic originali, in arrivo su PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X|S, Xbox One, Nintendo Switch e PC proprio in occasione del compleanno dell’iconico porcospino blu, in programma nel corso della giornata di domani del 23 giugno 2022.

Sonic Origins si è reso protagonista del secondo episodio su YouTube

Qui di seguito potete trovare un riepilogo dei temi del secondo episodio:

La storia di Sonic – Dopo che Sonic scopre che il Dr. Eggman sta andando a South Island in cerca dei mistici Chaos Emerald, decide di fermarlo e di salvare gli animali trasformati in badnik.

  • Ring – Nel gioco i giocatori troveranno i Ring (da non confondere con le monete). Se Sonic ha almeno un Ring, può subire un colpo dai nemici o dagli ostacoli pericolosi. Quando viene colpiti, i Ring vengono persi in giro per lo schermo e i giocatori possono recuperarli.
  • Palo – I pali salvano i progressi dei giocatori, quindi vanno attivati quando vengono visti nel gioco.
  • Monitor – Nel gioco è possibile rompere i monitor per ottenere Ring, vite e un potente scudo che protegge Sonic da un colpo.
  • Morte istantanea – Anche avendo Ring e scudi, venire schiacciati porta alla morte istantanea, quindi è bene badare a dove si mettono i piedi.
    Nuove funzionalità – In Sonic Origins, i giocatori possono giocare con Tails e Knuckles. Tails è in grado di volare mentre Knuckles può planare e scalare. Gli eroi possono usare l’abilità Scatto avvitato in Modalità Classica, mentre in Modalità Anniversario potranno trovare le monete, la nuova valuta di Sonic Origins. I giocatori possono utilizzare il nuovo “Scatto verticale” di Sonic, introdotto per la prima volta in Sonic Mania.
sonic the hedgehog

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi