Sekiro: Shadows Die Twice è finalmente disponibile da oggi e grazie alla redazione di Digital Foundry possiamo dare un’occhiata a come si comporta il gioco in termini di risoluzione e frame rate sulle varie console.

La redazione di Digital Foundry ha stabilito come primo traguardo un miglioramento generale del gioco rispetto a quanto visto in Dark Souls 3 e Bloodborne. In termini di risoluzione invece Sekiro: Shadows Die Twice raggiunge la risoluzione di 1800p su PlayStation 4 Pro e Xbox One X anche se sembra che in realtà la versione Sony offra una risoluzione di base inferiore arrivando a 1800p grazie al checkboard rendering.

Per quanto riguarda invece i modelli standard di PlayStation 4 e Xbox One S gli sviluppatori hanno optato rispettivamente per i 1080p e i 900p, tuttavia in termini di frame rate il gioco mostra spesso il fianco anche nelle versioni potenziate.

Su Xbox One X e PS4 Pro il titolo offre un frame rate sbloccato che si aggira tra i 30 e i 40 fotogrammi al secondo e che vede la console Sony rosicchiare un leggero vantaggio in questo contesto, probabilmente proprio grazie all’uso di una risoluzione nativa più bassa.

Su PlayStation 4 standard e Xbox One S i 30 fps sono abbastanza stabili, tuttavia il gioco soffre di grossi problemi in termini di frame pacing che conferiscono all’esperienza generale una sgradevole sensazione di scattosità.

Vi ricordiamo che Sekiro: Shadows Die Twice è disponibile da oggi 22 Marzo su Xbox One X, PC e PlayStation 4.

Commenti