Mentre i giocatori possono finalmente gustarsi Death Stranding, in queste ore è emerso in rete un nuovo ed interessantissimo rumor riguardante il nuovo titolo di Kojima disponibile su PS4 da oggi, 8 novembre 2019, e che approderà su PC nell’estate del 2020.

Quindi secondo quanto riportato sul celebre Reddit, il gioco potrebbe accogliere il suo primo DLC, intitolato “September-1998”, che dovrebbe introdurre nel titolo persino un raid.

Questa presunta espansione dovrebbe quindi essere pubblicato nel corso dell’estate del 2020, vicina quindi al lancio della versione PC di Death Stranding.

L’utente okdaydreamer ha affermato di essere venuto a conoscenza di tutto ciò da “una fonte piuttosto credibile”, aggiungendo che l’espansione includerebbe una modalità raid ancora avvolta nel mistero e proseguendo la storia del gioco dal suo finale.

A questo punto continuate a seguirci per scoprire se questo rumor verrà confermato oppure meno nelle prossime settimane!

In un futuro non troppo lontano, il mondo è sconvolto da misteriose esplosioni, che danno vita a una serie di eventi soprannaturali chiamati Death Stranding.

Con creature ultraterrene che infestano il paesaggio e un’incombente estinzione di massa, sarà Sam Porter Bridges a dover attraversare una terra desolata e devastata per cercare di salvare il genere umano dall’imminente annientamento.

Vi ricordiamo infine che Death Stranding è disponibile ufficialmente su PlayStation 4 dall’8 novembre 2019 mentre approderà su PC nell’estate del 2020.

Acquista su Amazon.it

Commenti