Game Experience
LIVE

Rocket League, Psyonix annuncia il 2022 Formula 1 Fan Pass

In arrivo un nuovo pacchetto

Psyonix, lo studio di sviluppo Psyonix, lo studio di sviluppo di Psyonix, il team di sviluppo di Rocket League con sede a San Diego, ha annunciato che la Formula 1 sta per tornare su Rocket League con il 2022 Formula 1 Fan Pass, disponibile su tutte le piattaforme a partire dal 4 maggio.

Il 2022 Formula 1 Fan Pass presenterà contenuti a tema F1 durante tutto il corso dell’anno e la prima ondata di contenuti sarà caratterizzata dalla nuova Macchina Formula 1 2022, Cinque Adesivi delle squadre F1 (Alfa Romeo 2022, AlphaTauri 2022, Ferrari 2022, McLaren 2022, e Red Bull 2022), un Adesivo McLaren Miami 2022, e le Ruote Pirelli. Il Fan Pass sarà disponibile nel Negozio Oggetti per 1100 Crediti dal 4 maggio fino al 10 maggio, inoltre uno Sfondo Giocatore Formula 1 2022 sarà riscattabile gratuitamente nello stesso periodo.

Ulteriori contenuti verranno aggiunti periodicamente al 2022 Formula 1 Fan Pass nel corso dell’anno, vicino alle date delle prossime gare Formula 1. Alcuni degli oggetti che si potranno trovare in futuro sono: altri Adesivi legati ai team (Alpine 2022, Aston Martin 2022, Haas 2022, Mercedes 2022, e Williams 2022) e altri colori per le Ruote Pirelli. I giocatori che acquisteranno il Fan Pass riceveranno i futuri oggetti automaticamente nel proprio inventario quando saranno disponibili in gioco.

Il 2022 Formula 1 Fan Pass fa parte di una collaborazione pluriennale tra Psyonix e Formula 1 partita nel 2021, e si ripropone nel gioco in occasione del FORMULA 1 MIAMI GRAND PRIX che avrà luogo dal 6 all’8 maggio.

rocket league

La nostra Recensione di Rocket League

Se siete interessati, vi rimandiamo alla nostra recensione di Rocket League, che potete trovare a questo link.

“Rocket League riesce anche ad essere piacevolissimo da guardare. Pur nella sua semplicità, l’aspetto e i dettagli delle arene e delle auto sono delle piccole esplosioni di colori che rendono decisamente giustizia all’Xbox One. Per un gioco del genere è inoltre fondamentale che il frame rate sia solido e rigorosamente a 60 FPS, per non inficiare la fluidità e la frenesia del ritmo di gioco. Ebbene, nelle nostre prove il titolo si è comportato in maniera impeccabile. Anche in caso di esplosioni, o in arene con la pioggia, non ricordiamo un solo episodio in cui il frame rate si è spostato in modo visibile dai granitici 60 FPS.”

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi