Game Experience
LIVE

Steam, Xbox Live e PlayStation Network chi è andato più volte offline nell’ultimo anno?

Ecco un elenco dei 30 servizi con problemi ai server più frequenti!

Tutti i servizi online ogni tanto crashano, creando ovviamente disservizi alle varie infrastrutture ad essi collegate e inevitabilmente disagi tra gli utenti che magari volevano godersi una chiacchierata privata, di gruppo o una partita online.

Questo succede già con servizi di messaggeria istantanea come i più famosi WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger e Discord, ma anche per i server online di Xbox Live e PlayStation Network, necessari per potersi connettere al proprio account, scaricare prodotti dallo store, effettuare chat vocali di gruppo e ovviamente giocare in multiplayer.

Situazioni come queste possono accadere per via di un sovraccarico eccessivo dei server, per un attacco DDoS, per problemi tecnici sconosciuti, per manutenzione programmata o per qualche altro motivo. Ebbene, come abbiamo detto poco prima, servizi come Xbox Live e PSN non fanno sicuramente eccezione, anche se i problemi spesso vengono risolti entro qualche ore da parte di Microsoft e Sony.

Comunque sia, sarebbe sicuramente curioso andare a scoprire quale di questi servizi sia il più affidabile e quale il meno affidabile, anche perché Xbox Live ha spesso la reputazione di essere di qualità nettamente superiore al PlayStation network e quindi per molti la risposta sarebbe scontata in questo caso.

psn-xbox-live

ToolTester ha condotto uno studio analizzando i siti web popolari e le loro volte in cui sono andati down nel corso degli ultimi 12 mesi. Secondo i dati raccolti, Xbox Live sarebbe crashato 63 volte nell’ultimo anno, con il gioco online influenzato il 65% delle volte.

Invece, il PlayStation Network è crashato 49 volte nello stesso periodo di tempo, con un problema comune per le persone nell’essere impossibilitate a connettersi con il proprio account. Si tratta quindi di un deciso ribaltamento della situazione quello avvenuto tra i due servizi online in competizione tra di loro!

ToolTester ha preso in considerazione le prestazioni di altre infrastrutture online, come ad esempio quelle di Steam, Discord, Nintendo Switch Online, Instagram, Twitter e tanti altri ancora. Potete trovare un elenco dei 30 servizi con più interruzioni delle funzioni registrate esattamente qui di seguito.

server-down-network

Segnaliamo che la maggior parte dei dati raccolti da ToolTester deriva dal sito web chiamato Down Detector, ossia un portale utilizzato dagli utenti per riportare le situazioni varie di disservizi online.

Fonte: gamerant.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi