Resident Evil 2: Capcom promuove il gioco con Safe House, cocktail bar ispirato al gioco

Il cocktail bar aprirà a Londra il 25 gennaio.

Capcom in attesa di lanciare Resident Evil 2, remake del secondo capitolo della saga, ha annunciato l’apertura di Safe House, cocktail bar ispirato proprio al gioco ed al Raccoon City Police Departement (RPD).

Ovviamente trattandosi di un’operazione di marketing il locale sarà aperto temporaneamente, aprendo infatti in quel di Londra il 25 gennaio per poi già chiudere i battenti il giorno dopo, il 26 gennaio.

Segnaliamo che potranno entrare nel locale soltanto i maggiorenni, dotati di biglietti che sono andati esauriti in poche ore, così da gustarsi il cocktail Real-Blood Antidote e la birra di Raccoon City oppure provare Resident Evil 2 Remake.
Capcom ha inoltre promesso che pochi fortunati senza biglietto, ed ovviamente in coda fuori al locale, potranno essere scelti per entrare nella Safe House.

Eccovi il trailer di presentazione del locale:


Grazie all’utilizzo del motore grafico RE engine di proprietà di Capcom, Resident Evil 2 offre una versione moderna del capitolo della saga survival horror con un fotorealismo mai visto prima, audio coinvolgente, una nuova visuale in terza persona e controlli di gioco modernizzati. In Resident Evil 2 ritornano gli elementi che hanno reso grande questa serie come il classico gameplay action, l’esplorazione ansiogena e la risoluzione dei puzzle. I giocatori si uniscono alla recluta di polizia Leon Kennedy e alla studentessa universitaria Claire Redfield, che si incontrano durante la disastrosa epidemia di Raccoon City che ne ha trasformato la popolazione in zombie letali. Sia Leon che Claire avranno campagne giocabili separatamente consentendo ai giocatori di vivere la storia attraverso gli occhi di entrambi i personaggi.

L’incubo ritorna il 25 gennaio 2019 su PlayStation 4, le console Xbox One (inclusa la Xbox One X) e PC Windows.

Acquista su Amazon.it

Commenti