NOTIZIE

Remedy: Team già al lavoro sul prossimo gioco dopo Control

Un progetto ambizioso ancora tutto da svelare

Non c’è posa nel lavoro di sviluppo, come sa bene Remedy che, dopo il lancio di Control, recentemente rinato con la Ultimate Edition, si è già rimessa al lavoro per creare il prossimo grande titolo firmato dallo studio. Come anticipato da Tero Virtala, CEO della compagnia, Remedy è ora fieramente proprietaria di ben quattro team di sviluppo, impiegati sui lavori di ben cinque giochi diversi.

Remedy Entertainment
Remedy Entertainment

Il team che si occupò di Control è quello che ha per le mani il progetto più sostanzioso dei cinque, un progetto ancora troppo acerbo perché qualche dettaglio sia condiviso con il pubblico. Vanguard è in cantiere presso un differente team, e presso un terzo team sono in lavorazione ben due giochi finanziati da Epic Games per console e PC. Infine, l’ultimo team rimasto è attualmente impegnato a lavorare, gomito a gomito con Smilegate, alla componente single player di CrossfireX.

Remedy è recentemente molto cresciuta e, come fa notare il CEO Tero Virtala, ora, non dipendendo più da un singolo publisher, i team sono liberi di dedicarsi a progetti che coinvolgono realtà totalmente differenti, progetti che prima non avrebbero avuto il lusso di poter scegliere liberamente. Ora resta da vedere cosa la software house saprà fare di questa libertà conquistata di recente. L’ultima opera, Control, dopo un debutto a singhiozzo ha saputo ricavarsi un inaspettato successo. Si può solo sperare che i team lavorino con la medesima passione e dedizione.

Control Ultimate Edition

Di sicuro maggiori dettagli riguardo questo misterioso grande progetto saranno rilasciati in futuro, anche se trattandosi di un progetto ancora in stato embrionale è probabile dovremo pazientare a lungo prima che Remedy decida di scucirsi a riguardo e metterci a parte dei dettagli. Per il momento, siamo nel campo delle pure speculazioni, quindi diteci quali sono le vostre speranze e fantastichiamo un poco su ciò che potrebbe o non potrebbe essere.