Call of Duty: Modern Warfare 2 uscito nel 2009 non è solo uno degli sparatutto in prima persona più influenti e controversi di tutti i tempi, ma anche uno dei migliori capitoli della saga firmata Activision tanto da essere stato uno dei primi sparatutto in prima persona ad essere esploso su YouTube. La narrativa sorprendentemente spettacolare, mostra il vero lato crudele della guerra: come non citare la controversa missione “Niente Russo”che vista ora a 11 anni di distanza, fa, per ovvie ragioni, ancora più effetto. Gli sviluppatori a tal proposito hanno lasciato, la possibilità di saltare uno dei livelli controversi dell’intero capitolo. Call of Duty Modern Warfare 2 Remastered, ovviamente non è solo la sopra citata missione, ma è una rivisitazione esteticamente migliorata della sola campagna, ma che a differenza del predetto predecessore del 2016, manca completamente la sua controparte multiplayer.

Call of Duty: Modern Warfare 2 Campaign Remastered

La campagna di Call of Duty Modern Warfare 2 Remastered è rimasta a 11 anni di distanza esattamente come ce la ricordavamo: una narrativa avvincente e cinematografica, che ci vede impegnati in una frenetica caccia all’uomo, quella di Vladimir Makarov, e l’eterna lotta Stati Uniti-Russia. La qualità principale del titolo, oltre le scene spettacolari, è sicuramente la descrizione senza tanti fronzoli della guerra, capace ancora oggi di trascinare e coinvolgere gli utenti. In Modern Warfare 2 Remastered i giocatori affronteranno diverse scenari che spaziano i dalle glaciale Russia, a Washington, passando per l’Afghanistan e le favelas brasiliane. Ambientazioni che fanno da sfondo a una campagna che tutt’ora brilla per ritmo e varietà, mostrando le tematica da diversi punti di vista, insomma tranquillamente paragonabile ad un vero e proprio action movie.
Un elemento purtroppo in puro stampo old-gen, è la gestione dei checkpoint che avvengono nel bel mezzo delle fasi di gioco concitate – lo scontro nelle favelas per esempio- rendendo la ripresa più ostica.

Call of Duty: Modern Warfare 2 Campaign Remastered

Il lavoro del team Beenox (gli stessi di Crash Team Racing Nitro-Fueled) è eccellente. Solo il level design meno articolato di quelli attuali, ci ricorda che ci troviamo di fronte a titolo old gen, ma stiamo parlando di inezie. Il gioco non appare, infatti, solo migliorato graficamente, ma completamente revisionato per avvicinarsi agli standard attuali compreso i costanti 60fps. La maggior parte degli asset (texture e modelli poligonali) sono stati sostituiti con nuovi elementi e aggiunti di nuovi come i dettagli geometrici per rendere più “realistiche” le ambientazioni, veicoli, armi e personaggi. Il lavoro dei ragazzi di Beenox, In generale, non raggiunge i livelli di quella di Raven Software, pur andandoci estremamente vicino, il che giustifica il prezzo (24,99 euro) di vendita soprattutto per chi non ha avuto modo di provarlo in passato.

PRO

  • Grafica sensibilmente migliorata
  • Campagna  ancora fra le migliori della serie

CONTRO

  • Check point

Versioni disponibili: PC, Xbox, PS4

Versione provata: Xbox One

Commenti