Game Experience
LIVE

Qualcuno ha chiesto ad un’IA di creare l’ultimo selfie dell’umanità

Qualcuno ha deciso di sfruttare un'IA in un modo piuttosto particolare...

Qualora vi siate mai chiesti cosa potrebbe venire fuori da un selfie effettuato alla fine del mondo, o forse una sorta di purgatorio infernale, beh… vi trovate proprio nel posto giusto. Difatti in questi giorni qualcuno ha pensato di chiedere ad un’IA di dare vita ad un’immagine che potesse mettere in mostra nientemeno che l’ultimo istante dell’umanità!

Questa opera è stata poi caricata direttamente su un profilo TikTok, denominato robotoverloards, che si è posto l’obiettivo di pubblicare le “immagini generate dall’Intelligenza Artificiale che disturbano quotidianamente“, stando a quanto dichiarato direttamente nella propria biografia.

Qualcuno ha deciso di sfruttare l’IA in modo piuttosto particolare

È però bene specificare come il creatore del video di cui sopra non abbia minimamente rivelato quale sistema di intelligenza artificiale abbia utilizzato per creare queste immagini dedicate alla fine dell’umanità. Ma proprio in tal senso potrebbe essere giunto in nostro soccorso un utente che ha commentato sotto questo filmato, affermando con una certa insistenza come queste immagini fossero state realizzate grazie alla collaborazione di Midjourney, un “piccolo team autofinanziato incentrato su design, infrastrutture umane e intelligenza artificiale“.

Ma nonostante questi commenti, robotoverlords ha citato tra gli hashtag sia Midjourney che DALLE-E 2, piattaforma di OpenAI fondata da Elon Musk. Detto questo, stranamente, sebbene le figure dei non morti siano davvero piuttosto macabre, ognuna di queste foto è ambientata su sfondi celesti, lasciando ben più di qualcuno in dubbioso circa la bontà di questa operazione.

A questo punto, come ha affermato la fonte dell’articolo, è lecito porsi le seguenti domandi:

“Forse gli angeli hanno un aspetto diverso da quello che tutti pensavamo? Forse l’inferno è un incubo pieno di nuvole e intriso di sole? O, più probabilmente, il responsabile dell’immagine dell’IA ci ha fornito un ritratto dell’aldilà che ha preso più descrizioni umane di come appare la vita dopo la morte, e ci ha fornito un mashup di questi due elementi generati dall’IA.”

Continuate a seguirci per non perdervi altre notizie di questo tipo!

Qualcuno-IA-Immagini-Fine-Umanità
Fonte: Futurism

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi