Game Experience
LIVE

Psychonauts 3? Il team di Double Fine dice “mai dire mai”

Con Psychonauts 2 in uscita, Double Fine sta iniziando a pensare più attentamente a cosa farà dopo. Lo studio è stato acquisito da Microsoft nel 2019 e per la prima volta nei 20 anni di storia di Double Fine, sta operando con una vera stabilità creativa e finanziaria.

Mentre sappiamo su cosa stanno lavorando molti degli altri studi acquisiti nel corso del 2018 e del 2019 da Xbox, come Ninja Theory, Obsidian Entertainment, Undead Labs e Playground Games, Double Fine si è concentrata esclusivamente sulla release di un sequel di Psychonauts che è in lavorazione da ben 15 anni.

La redazione di GamesRadar+ ha parlato con Tim Schafer, capo dello studio di Double Fine, per farsi un’idea dei suoi piani per il futuro:

“Voglio dire, è un mondo molto espandibile perché ogni livello è così unico. Non stai ripercorrendo lo stesso terreno se fai altri 16 livelli. Ma penso che per noi come studio, la vera domanda è, tipo… c’è un mucchio di altre cose che vogliamo fare anche noi! Sai cosa intendo?”

“Sento che è più difficile per la gente chiedere questo. È più facile chiedere un sequel. Tipo, ‘dateci un altro sequel!'”, perché non sanno di questo gioco, perché non esiste ancora… ma c’è quest’altro gioco che potremmo anche fare. E così, mai dire mai, sapete? Ci sono voluti 15 anni per tornare al primo gioco. Quindi…. forse il prossimo gioco di Psychonauts sarà fatto dai nostri figli. Chi lo sa!”

Qualunque cosa sarà, il gioco Double Fine che seguirà Psychonauts 2 sarà probabilmente rilasciato fra molto molto tempo. Lisette Titre-Montgomery, art director di Double Fine, ha detto che il ciclo di produzione quinquennale del gioco – dalle sue origini in crowdfunding su Fig alla sua pubblicazione da parte di Xbox Game Studios – ha aumentato di molte aspettative all’interno dello studio, e lei è ansiosa di rivolgere la sua attenzione a qualcosa di totalmente nuovo. Ecco le sue parole:

“Penso di essere eccitata. Per lo più. Beh, mi sto preoccupando. Ti preoccupi sempre, quando sei un creatore, che alla gente non piaccia la tua roba. Ma sono entusiasta che il mondo veda questo gioco. Sono stati cinque anni in cui abbiamo messo il nostro cuore e la nostra anima in qualcosa, e vuoi che il team senta questa conferma. Quindi sì, sono eccitata. E sono anche estremamente impaziente di vedere cosa faremo dopo. Non vedo l’ora di vedere quali altre idee stravaganti avremo, ora che abbiamo un po’ di tempo e spazio per pensarci davvero”.

Schafer e TitreMontgomery sono chiaramente entusiasti del futuro di Double Fine, tanto che difficilmente riescono a trattenersi dal parlare di qualsiasi idea strana e meravigliosa a cui lo studio sta pensando dietro le quinte. Schafer ha infine detto che qualunque sia il prossimo gioco, sarà fedele allo spirito di Double Fine. “Siamo sempre stati una compagnia che segue la sua ispirazione”.

Fonte: Games Radar

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando è stanco, fa riposare l'anima sedendosi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerca di non classificarsi ultimo in un una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi