Game Experience
LIVE

PS5 e Xbox Series X sono introvabili e DFC taglia le stime di vendita per il 2022

Il gruppo di analisti rivede al ribasso le stime di vendita delle nuove console a causa della crisi dei semiconduttori.

Sony Interactive Entertainment e Microsoft stanno dovendo fare i conti sin dal lancio di PS5 e di Xbox Series X con la crisi dei semiconduttori, a causa della quale le due compagnie non stanno riuscendo in alcun modo a produrre un numero sufficiente di unità delle due console di nuova generazione, così da soddisfare l’elevata richiesta del pubblico sparso in tutto il mondo.

E vista questa difficile situazione, DFC Intelligence ha pubblicato proprio in queste ore un nuovo articolo, dove ha rivelato di aver dovuto abbassare le sue previsioni di vendita delle console per il 2022, riguardante l’intero mercato globale.

Ovviamente anche in questo caso tale novità dipende strettamente dalla crisi dei semiconduttori, di cui vi abbiamo parlato poco sopra in questo articolo, e che sta impedendo a Sony Interactive Entertainment e a Microsoft di poter fabbricare più unità di PS5 e Xbox Series X, questo perché mancano proprio i chip necessari per assemblarle.

PS5 ed Xbox Xbox Series X saranno introvabili anche per tutto il 2022, secondo DFC

E a causa di questi vincoli di fornitura, peggiori del previsto, DFC Intelligence si è vista costretta a rivedere al ribasso le previsioni di vendite delle console di nuova generazione del colosso giapponese e di quello americano. Entrando nello specifico della questione, l’azienda prevedeva inizialmente che i ricavi delle console sarebbero aumentati dell’8% per l’intero anno in corso, mentre invece ora sono stati ridotti al 4%, per un totale di $ 49 miliardi.

David Cole di DFC Intelligence ha affermato quanto segue al noto portale online GamesIndustry.biz:

“Avevamo già previsto che le unità PS5 sarebbero state limitate, ma ora pensiamo che sia peggio”.

DFC ha inoltre riportato che la carenza di scorte sta influenzando in modo molto negativo il potenziale di vendita per il 2022 non soltanto di nuove unità di PS5 e di Xbox Series X, ma anche del software ad esse collegato, con Sony Interactive Entertainment che dovrebbe essere quella maggiormente danneggiata da questa situazione, a causa ovviamente dell’alta richiesta tra domanda e offerta del pubblico per PlayStation 5.

Cole conclude infine il suo articolo chiedendosi se questa situazione potrà portare in futuro dei vantaggi a Microsoft:

“Guardando al futuro la domanda che ci poniamo è che se la carenza di PS5 consentirà a Microsoft di guadagnare terreno con Xbox Series X|S e con il suo servizio online Game Pass. Alcuni sondaggi condotti di recente da DFC dimostrano che PlayStation 5 è ancora la console preferita con margine significativo. Tuttavia, con Microsoft che continua a far crescere la sua libreria di contenuti le cose potrebbero cambiare.”

PS5 VS XBOX SERIES X
Fonte: GamesIndustry

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi