NOTIZIE

PS5, Xbox Series X e RTX vendute all’asta; John Carmack offre la soluzione ai bagarini

Il co-fondatore di id Software offre una soluzione al problema un po' atipica.

Ormai non è certamente più un mistero come PlayStation 5, Xbox Series X|S e schede grafiche RTX siano prodotti difficilmente reperibili sul mercato, questo a causa di molteplici fattori, con il primo che non può che essere la terribile pandemia da COVID-19 che ha colpito il mondo intero, mettendo in ginocchio non soltanto i mercati ma anche le varie fabbriche dedicate alla produzione degli ambiti oggetti hi-tech, console incluse.

L’altro fattore che sta causando non pochi problemi al pubblico sono gli ormai arcinoti scalper, veri e propri bagarini che attraverso l’utilizzo di Bot si accaparrano in un secondo tutte le scorte delle console e le schede grafiche di nuova generazione di Sony, Microsoft e Nvidia.

Quest’oggi quindi John Carmack, celebre co-fondatore di id Software, ha fornito la sua particolare soluzione al problema ma sì, vi avvisiamo, non è certamente quella che vi aspettavate. Secondo il buon Carmack infatti sia Sony che Microsoft ed Nvidia dovrebbero vendere direttamente i loro prodotti attraverso un sistema di asta. In questo modo i bagarini non potrebbero acquistare una PlayStation 5, una Xbox Series X|S oppure una scheda grafica RTX al prezzo di listino per poi rivenderla a prezzo maggiorato e trarre guadagno facile.

PS5 XBOX Series X
IDG Consulting-PS5-Series X

Questa idea ha tutto sommato una logica, ma c’è comunque da specificare che in questo modo nessuno potrebbe più acquistare uno di questi prodotti al prezzo di listino, con una PS5 che nelle varie aste online su eBay è arrivata persino a toccare i 1.000 dollari, mentre una RTX 3080 di Nvidia ha toccato addirittura quota 1.227 dollari al posto degli originali 699 dollari originali.

Insomma appare davvero complicato pensare ad una soluzione al problema così semplice ed immediata, difatti pur adottando un sistema di vendita ad aste non è che magicamente verrebbe meno l’enorme richiesta per questi dispositivi da parte del pubblico. L’unica reale soluzione a questa difficile situazione venutasi a creare sarebbe quella di aumentare la produzione di PlayStation 5, Xbox Series X e schede grafiche RTX fino a soddisfare ogni richiesta, cosa questa però praticamente impossibili visti i problemi di cui parlavamo ad inizio articolo e di una carenza di semiconduttori a tratti preoccupante.

Detto ciò voi cosa ne pensate di questa particolare idea di John Carmack? Secondo voi basterebbe davvero questa mossa per mettere una pezza al noto problema degli scalper? Diteci la vostra con un commento qui sotto!