Game Experience
LIVE

PS5, un video mostra i benefici apportati dal VRR ad Elden Ring, Spider-Man e ad altri giochi

Un video ha confrontato le performance dei giochi con VRR attivato e disattivato.

Nei giorni scorsi Sony Interactive Entertainment ha rilasciato un nuovo aggiornamento (lato server) per PS5 che ha introdotto il supporto al VRR, feature questa che sostanzialmente consente ai possessori della nuova console di potersi gustare dei giochi con un framerate più fluido e senza effetti visivi fastidiosi come il tearing. Cliccate al seguente link per avere tutte le informazioni a riguardo!

E vista l’importanza dell’evento, il noto canale YouTube spagnolo El Analista De Bits ha realizzato un nuovo video confronto dove è possibile vedere tutta una serie di giochi per PS5 con la Frequenza di Aggiornamento Variabile (VRR in inglese) attivata e disattivata, così da mostrare i benefici che questa feature è capace di donare ai giocatori.

Il VRR introduce varie migliorie ai giochi su PS5

I giochi presi in esame dal video confronto di cui sopra sono nello specifico Marvel’s Spider-Man Remastered, Ratchet & Clank: Rift Apart, Resident Evil Village, Devil May Cry 5 Special Edition, Elden Ring, Destiny 2, Marvel’s Spider-Man Miles Morales, Astro’s Playroom ed infine Dirt 5.

Quindi stando ai risultati mostrati dal video in questione, attivando il VRR su Marvel’s Spider-Man Remastered su PS5 è possibile sbloccare il frame rate in tutte le modalità grafiche disponibili, permettendo al titolo di girare in modalità prestazioni a 1440p con Ray Tracing, con il framerate che passa dai precedenti 60 FPS a ben 80-90fps.

Invece nella modalità fedeltà il gioco passa da 30 FPS fino a 50 FPS con il VRR attivo. Più o meno si ottengono gli stessi risultati anche con Ratchet & Clank: Rift Apart e Marvel’s Spider-Man Miles Morales. Invece passando a Resident Evil Village il framerate continua ad essere bloccato a 60 FPS anche con il VRR attivo, riducendo però stuttering ed input lag

Invece passando a Devil My Cry 5 Special Edition è possibile vedere un framerate sbloccato grazie al VRR, arrivando addirittura fino ai 120 FPS in modalità prestazioni a 1080p. E selezionando la modalità grafica a 1440p si ottiene un framerate che viaggia tra i 50 ed i 60 FPS.

Passiamo poi ad Elden Ring, titolo che grazie al VRR mostra un framerate più costante a 60 FPS, mentre invece Dirt 5 raggiunge quasi sempre i 120fps in modalità prestazioni.

Qui sotto trovate il video confronto di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, buona visione:

PS5-VRR
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi