Game Experience
LIVE

PS5: Sony sta sviluppando i remake di Metal Gear e Silent Hill, conferma KatharsisT

Il noto insider torna a ribadire la sua linea di pensiero.

Chi segue assiduamente il mondo dei videogiochi sa fin troppo bene come in questi ultimi mesi si stiano inseguendo in rete non pochi nuovi rumor sulla realizzazione di un remake di Metal Gear Solid in sviluppo presso Bluepoint Games ed in arrivo su PS5. In queste ore torna quindi a parlare della questione l’insider KatharsisT.

Questo insider, ritenuto da tutti come uno dei leaker più affidabili del mondo dei videogiochi, è tornato a ribadire come in quel di Sony siano ancora alle prese con lo sviluppo di un nuovo titolo di Silent Hill e Metal Gear Solid Remake. Questi nuovi capitoli dovrebbero approdare in esclusiva su PlayStation 5.

Il buon KatharsisT ha poi rivelato come lo sviluppo di Silent Hill sia ancora in corso, con gli utenti che non devono preoccuparsi della chiusura di Sony Japan Studio dato che il progetto sarebbe in corso presso un altro team di sviluppo interno al colosso giapponese. In tal senso alcune indiscrezioni, non provenienti da KatharsisTi, vedono Sony Santa Monica Studio alle prese con la produzione del gioco, con Cory Barlog a dirigere il progetto, noto fan della serie horror di Konami.

Metal Gear Solid

L’insider torna infine ad affermare quanto va ripetendo da vari mesi ormai, sono in sviluppo più remake di Metal Gear Solid presso Bluepoint Games, team ormai arcinoto per aver realizzato le nuove versioni di Shadow of the Colossus e Demon’s Souls. Team questo che secondo KatharsisT Sony sarebbe ormai in procinto di acquisire.

La carrellata di nuove indiscrezioni dell’insider si conclude poi con Castlevania, con l’utente che afferma come attualmente non ci sia nulla di concreto circa il reboot/remake della serie con protagonista l’ammazza vampiri.

Detto ciò vi ricordiamo che, quantomeno per il momento, tutte queste informazioni sono da prendere con le pinze in quanto si tratta di semplici rumor non confermati ufficialmente, con le tre IP di cui sopra che sono di proprietà di Konami.

Fonte: Comicbook

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi