Game Experience
LIVE

PS5, Jim Ryan a ruota libera su line-up di esclusive, successo della console e Play at Home

In un'intervista concessa a Gamesindustry, Jim Ryan ha parlato di quello che è stato il lancio di PS5 e della sua prospettiva futura per la generazione.

In un’intervista concessa da Jim Ryan a GamesIndustry.biz, il CEO di Sony Interactive Entertainment si è riallacciato alle ottime vendite di PS5 per ragionare un po’ su quella che è la portata attrattiva esercitata dalla nuova console rispetto alle altre generazioni PlayStation. Lanciandosi in una riflessione sulle prospettive future di Sony e della sua divisione gaming, il boss di SIE ha affermato: “credo che PS5 possa diventare la console PlayStation più grande, migliore e amata di sempre. Spero davvero che accada tutto ciò”. Ryan crede che uno dei motivi principali del successo di PS5 sia il suo parco di esclusive. Il CEO di SIE ha affermato di essere molto soddisfatto della lineup di lancio della console e delle esclusive in arrivo in futuro, spiegando che per lui sarà il parco titoli migliore di sempre nella storia delle console Sony.

PlayStation 5-Jim Ryan

“L’ho detto in passato e lo confermo nuovamente, la line-up di lancio è stata la migliore che abbiamo mai avuto, se non la migliore che qualsiasi console abbia mai avuto al lancio. Penso al lavoro che abbiamo fatto da allora con Returnal e Ratchet & Clank, ma anche MLB: The Show negli USA. E la scaletta dei giochi in arrivo è semplicemente fantastica. Di gran lunga la migliore che abbiamo avuto su qualsiasi delle nostre console e non vedo l’ora che questi giochi arrivino uno dopo l’altro. Horizon Forbidden West, God of War, Gran Turismo 7…credo che in fondo sia proprio questo ciò che ci definisce.”

Jim Ryan ha anche discusso del programma Play at Home, che ha distribuito giochi gratuiti ai possessori di PS4 e PS5 durante i lockdown del 2020 e del 2021. Una selezione di giochi tra cui Horizon Zero Dawn, Ratchet & Clank PS4 e Uncharted: The Nathan Drake Collection è stata offerta ai giocatori come gesto di vicinanza durante i lockdown della pandemia. Non c’è nemmeno bisogno di un abbonamento in corso per continuare a giocarci, rendendoli ancora più gratuiti dei giochi inclusi con PS Plus.

“Ci ha colpito perché tutti stavano lottando con il primo lockdown, abbiamo pensato che sarebbe stata una bella cosa da fare”, ha detto Ryan. “Siamo stati in grado di farlo e siamo stati molto contenti della reazione. E poi abbiamo superato il Natale e abbiamo iniziato di nuovo il lockdown, e per tutti…è stato un po’ infelice. Abbiamo pensato che sarebbe stata una bella cosa da riprendere. Quindi l’abbiamo fatto di nuovo, questa volta spalmato su un periodo di un certo numero di mesi, e ora sono stati effettivamente riscattati 60 milioni di giochi come parte di quell’attività”.

PS5

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni di Ryan nell’intervista a GamesIndustry? Fateci sapere la vostra nei commenti.

Fonte: Gamesindustry

Articoli correlati

Daniele Franco

Daniele Franco

Videogiocatore incallito, fin da piccolo, appassionato di qualsiasi genere, ma in particolare GDR ed Action Adventure. Gioco principalmente sulla piattaforma verde, ma amo e rispetto tutte le piattaforme e tutti i giocatori, le tifoserie non fanno per me, giocate e divertitevi, quello è l'importante.

Condividi