Game Experience
LIVE

PS5, emerge brevetto di una tecnologia simile all’upscaling DLSS di NVidia

La tecnologia potrebbe portare l'upscaling delle immagini in tempo reale su PS5 e PSVR PS5

Sony sembra essere al lavoro per portare l’upscaling delle immagini in tempo reale su PS5, e potenzialmente su PSVR PS5. Un nuovo brevetto, depositato da Sony Interactive Entertainment, delinea un piano per un “metodo implementato dal computer per completare un’immagine“. Tradizionalmente, le immagini possono contenere “regioni di dati immagine mancanti o corrotti“. Esistono vari processi per riempire queste lacune, ma le tecniche di apprendimento automatico possono essere ad alta intensità di prestazioni o richiedere molto tempo.

Per bypassare questi problemi, il nuovo metodo implementato da Sony coinvolge la generazione di una “maschera” dell’immagine, rivelando alcune sezioni di essa e nascondendone altre, prima di alterarla e applicare processi di riempimento basati sulla presenza o assenza di buchi. Alla fine, il computer imparerà un mezzo relativamente semplice per classificare se un buco dovrebbe essere lì o no, permettendogli di riempire le cose con molta più rapidità, e impiegando meno potenza di calcolo.

PS5 2

Non è troppo dissimile dalla tecnologia Deep Learning Super Sampling (DLSS) di Nvidia, che utilizza la tecnologia di upscaling nelle sue schede grafiche per migliorare la risoluzione delle immagini in tempo reale. Sony, tuttavia, sembra che stia lavorando per portare la sua versione della tecnologia su PS5, e potenzialmente su PSVR PS5.

Il brevetto sottolinea che il sistema potrebbe essere utilizzato all’interno di un dispositivo di realtà virtuale, aggiungendo che “Il visore di realtà virtuale richiede una potenza di calcolo molto più elevata per visualizzare un’immagine soddisfacente per un utente rispetto al monitor di un computer convenzionale“, sottolineando la necessità di utilizzare meno potenza di calcolo per aiutare con “il comfort e l’immersione dell’utente“.

ps5

Il profilo LinkedIn di Andy Bigos, ingegnere principale senior di Sony e uno degli inventori del brevetto, afferma che ha recentemente “lavorato sull’applicazione del machine learning e del rendering neurale alla grafica in tempo reale su PlayStation 5”. Questo non menziona specificamente la VR, ma sembra collegare questa tecnologia direttamente alla console.

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi