NOTIZIE

PS5 e Xbox Series X: è in arrivo AMD FidelityFX? Ecco la risposta al DLSS

Ne è convinto LinusTechTips.

Lo scorso novembre 2019 sono approdate sul mercato le console next-gen di Sony e Microsoft, rispettivamente PS5 e Xbox Series X|S. Le nuove macchine delle due aziende non hanno ancora iniziato a mostrare seriamente i muscoli nascosti sotto la scocca, in attesa di titoli esclusivi pronti a mettere in risalto il loro importante balzo tecnologico, ma secondo quanto trapelato in rete in queste ore queste nuove console potrebbero fare uso in futuro anche di AMD FidelityFX.

Per chi non lo sapesse, questa è la tecnologia di AMD che funge come una sorta di risposta al ben più celebre ed in auge DLSS di NVIDIA, e parrebbe essere supportate da tutte le architetture hardware RDNA.

A lanciare questa importate indiscrezione è stato LinusTechTips, noto canale YouTube dedicato al mondo PC, dove ha affermato con un nuovo video che l’AMD FidelityFX Super Resolution sarebbe pronto ad essere supportato da tutte le schede RDNA.

PS5 XBOX Series X
IDG Consulting-PS5-Series X

Eccovi alcune dichiarazioni dello youtuber:

“Da quello che so AMD non vuole spingere FidelityFX Super Resolution sul mercato il prima possibile, magari solo su poche GPU high end per PC, ma vuole che la soluzione sia cross-platform. L’azienda intende infatti farla funzionare su tutte le GPU, incluse quelle all’interno delle console, prima di lanciarla ufficialmente.

Stando alle dichiarazioni di cui sopra di LinusTechTips, FidelityFX dovrebbe approdare nei prossimi mesi anche su PlayStation 5 ed Xbox Series X così da ottenere importanti benefici nella risoluzione grazie all’IA e al machine learning, il tutto sublimato poi dal Variable Shading, Ambient Occlusion e Screen Space Reflection. Tutte queste tecnologie permetterebbero alle due console, in parole povere, di fornire titoli con una risoluzione più alta e con un comparto tecnico migliore ma allo stesso tempo alleggerendo il carico di lavoro.

Sarà vero? Non ci resta che attendere un annuncio o smentita ufficiale in merito da parte di AMD. Intanto eccovi il video di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, buona visione!