Game Experience
LIVE

PS5 aumenta le vendite in UK, Switch rimane stabile e Xbox rallenta

GamesIndustry.biz ha rivelato alcuni dati di vendite interessanti sul territorio del Regno Unito.

Christopher Dring di GamesIndustry.biz, molto attento e informato sui movimenti di console sul mercato internazionale ha condiviso su Twitter alcune delle sue analisi sulle prestazioni di vendita di PS5 e Xbox Series X|S.

Stando a quanto riportato dal giornalista, la console di nuova generazione PlayStation 5 avrebbe fatto ancora molto bene in termini di rifornimento delle scorte nel Regno Unito. Si tratta quindi di “un altro grande mese” da parte di Sony in quanto a vendite in territorio UK.

Per quanto riguarda Nintendo Switch, la console da gioco portatile sembra rimanere sullo stesso livello di vendite mese dopo mese, mentre invece Xbox Series X|S sembra aver rallentato già da qualche settimana le sue vendite sul territorio inglese.

Comunque sia, i risultati di Switch sono davvero notevoli, in quanto la console di Nintendo è già sul mercato da diversi anni e presenta un hardware decisamente più debole rispetto alle piattaforme next-gen di Sony e Microsoft.

Qui di seguito potete trovare riportato il tweet di Christopher Dring che abbiamo preso in considerazione per scrivere questo articolo.

Vogliamo anche approfittare dell’occasione per segnalare i risultati di PS5 e Xbox Series X|S in Giappone. Pochi giorni fa, infatti, la rivista giapponese Famitsu ha condiviso alcuni dati relativi alle prestazioni delle console nel paese del Sol Levante.

PlayStation 5 è quasi arrivata a un milione di unità vendute sul mercato nipponico, mentre Xbox Series X e Xbox Series S si fermano attualmente a sole 80.000 unità distribuite.

Nintendo Switch, invece, lanciata sul mercato già nel 2017, continua a vendere significativamente arrivando a un totale di ben 17 milioni di console vendute soltanto in Giappone.

PS5 XBOX Series X

Tuttavia, ci tocca ribadire come la carenza generale di scorte per via dei problemi logistici sul reperimento dei semiconduttori continuerà almeno fino alla fine del 2022. In realtà, non sappiamo nemmeno se il 2023 sarà l’anno della svolta oppure no.

Fonte: twitter.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi