PLAYSTATION

PS4 e PS5, i single player e la narrativa sono “il DNA di PlayStation”!

Da sempre il cuore di Playstation è la buona narrazione e l'avventura.

In un epoca dove il Multiplayer è ovunque, si cerca di introdurlo nei titoli anche dove non ce ne sarebbe il bisogno, Sony ha altre priorità che, dalla prima console a quelle attuali, ha sempre voluto tenere fede alla propria natura. Per questo Hermen Hulst, capo dei PlayStation Studios, afferma che i giochi Single Player sono alla basa del DNA di Playstation!

dna single player

Come dar torto alla dirigenza Sony che ha puntato su prodotti come God of War, The Last of Us, Uncharted… Ricordiamo che The Last of Us 2 Parte 2 ha ricevuto numerosi premi e ha contribuito a rafforzare questa filosofia di sviluppo.

dna single player

“I giochi single player a base narrativa fanno parte del nostro DNA, PlayStation Studios ha realizzato, a mio avviso, alcune delle più memorabili esperienze narrative di sempre. Amiamo creare questo tipo di prodotti, e continueremo a farlo finché ci appassionerà.”

dna single player

Aggiunge poi: “Per me l’idea di sedermi sul divano un venerdì sera e confrontarmi con un mondo completamente nuovo, con una grande storia da scoprire, suona decisamente bene. Non trovate?”.

dna single player

“Vogliamo inoltre essere sicuri di creare una varietà di esperienze per il nostro pubblico. Franchise consolidati, nuove proprietà intellettuali, giochi grandi, giochi piccoli e innovativi, storie a base single player e multiplayer. Perché chi dice che i titoli multiplayer non possano raccontare grandi storie?”.

Sony con la sua Playstation, quando ancora non esisteva l’idea di Multiplayer ci ha regalato personaggi, mondi e storie indimenticabili e forse è proprio questa filosofia che rende i suoi giochi memorabili, nonché campioni di incassi.