Nella tarda serata di ieri 14 Ottobre il team dedicato all’interno di Microsoft ha rilasciato la prima versione di prova pubblica di Project xCloud, il nuovo servizio dedicato al gaming via streaming che mira a portare i titoli di Xbox su tutte le piattaforme mobili e che si pone come concorrente diretto al neo debuttante Google Stadia.

In queste prime fasi è permesso il download di Project xCloud solo per sistemi Android, telefoni o tablet che siano, e al momento solo su invito. L’app vi darà la possibilità di giocare i titoli esclusivi di Xbox anche senza possedere una Xbox One o un computer che ne permetta l’esecuzione. Vedere dunque il nuovo Gears 5 girare su un normalissimo cellulare Android è qualcosa di stupefacente, considerando l’eccelsa qualità del titolo The Coalition. Nota dolente per noi italiani è che al momento non possiamo testare con mano il nuovo servizio.

Ovviamente sui social sono già molte le testimonianze e primi feedback legati a Project xCloud, il quale sembra avere un denominatore comune molto ovvero un input lag decisamente ridotto, ponendosi già in vantaggio rispetto alla controparte Google Stadia, anche se chiaramente i servizi essendo ancora nella fase di lancio hanno ampi margini di miglioramento.

In questa fase di test i titoli al momento disponibili sono i seguenti:

  • Gears 5
  • Halo 5: Guardians
  • Killer Instinct
  • Sea of Thieves

Non potevano mancare ovviamente le parole di Spencer che in concomitanza del lancio in preview del servizio si è congratulato per l’eccellente lavoro svolto dal team.

Vi ricordiamo che al momento Project xCloud non è ancora disponibile in Italia: il servizio infatti è usufruibile solo in USA, Canada e Regno Unito. Non ci resta dunque che attendere l’arrivo nel nostro paese.

Commenti