Game Experience
LIVE

Pokémon Violetto e Scarlatto, il nuovo trailer presenta la Lega Pokémon e tante altre novità

Ecco alcune delle principali novità presenti in questi due giochi.

The Pokémon Company, Nintendo e Game Freak hanno pubblicato proprio in questi minuti un nuovo trailer gameplay di Pokémon Scarlatto e Violetto, con questo filmato che ha permesso ai fan di poter dare un’occhiata ad alcune delle novità più importanti inserite in questi nuovi capitoli della serie.

Pokémon Violetto e Scarlatto hanno ricevuto un nuovo trailer dedicato ad alcune delle principali novità inserite nei due giochi

Partiamo quindi con il dire che il nuovo trailer è incentrato sulla ricerca dei tesori, con il team di sviluppo giapponese che ha descritto questo elemento dei giochi nientemeno che come “l’evento principale dell’Accademia Arancia“.

E grazie ad esso, i giocatori potranno prendere parte ad un intenso viaggiare per il mondo di Paldea, Regione che ricordiamo fa da sfondo alle vicende racontate in Pokémon Scarlatto e Violetto. Detto questo, come suggerisce con forza il nome stesso, attraverso questo nuovo evento è possibile cercare preziosi tesori e risorse disseminati per il mondo di giochi, il tutto dovendo fronteggiare alcune temibili sfide rappresentate da alcune creature come Klawf, un nuovo mostriciattolo che vive nei pressi delle scogliere.

Nintendo e Game Freak hanno poi presentato per la prima volta il Team Star, nuova organizzazione rivale che è composta da studenti indisciplinati dell’Accademia che godono di quella che parrebbe essere un’ottima organizzazione, con tanto di suddivisione in vari gruppi.

Inoltre segnaliamo come sia stata presentata anche Pruna, la capobanda della Divisione Fuoco del Team Star, e la Lega Pokémon di Paldea, guidata da Alisma.

Pokémon
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi