PLAYSTATION

PlayStation: Sony vuol fare del 2021 il miglior anno di sempre

L'obbiettivo: Chiudere l'anno con un record di guadagni

Sony desidera per PlayStation che questo 2021 si chiuda all’insegna d’un record di guadagni, stando a quanto riferito da un report firmato NHK, e stando all’attuale andazzo delle cose questo obbiettivo non pare affatto difficile a realizzarsi. La compagnia andrà anche a pagare bonus ai dipendenti giapponesi pari a 7 mesi di stipendio. Una cosa, quest’ultima, piuttosto strana; si tratta infatti della prima volta in vent’anni in cui ciò accade in Sony.

PlayStation 5

Il pagamento giunge in seguito a una richiesta del sindacato pari a 6.9 mensilità; richiesta che Sony ha accettato alzando anche lievemente le mensilità alla più vicina cifra tonda (7 mesi). Di norma i bonus stagionali sono pagati due volte per anno, con cifre che variano di volta in volta.

Il report prevede che Sony indicherà un profitto netto di 10 miliardi di dollari entro la fine dell’anno fiscale 2020/2021. Gli introiti sono ovviamente aumentati anche in conseguenza dei vari lockdown, che hanno portato a una crescente richiesta di prodotti per l’intrattenimento. Ciò ha portato PlayStation sul percorso giusto per segnare la chiusura del migliore anno di sempre, tenendo conto dei risultati finanziari divulgati nel mese di febbraio 2021, dai quali si è visto come entro la fine del solo 2020 siano state spedite la bellezza di 4.5 milioni di console PlayStation 5.

Sony ha rivisto, in crescita, le previsioni per la divisione Games and Network Services, pari a 3.2 miliardi di dollari. Benissimo anche la divisione musicale, inclusiva del lato animazione, che ha segnato ottimi numeri per l’anno uscente, con un ultimo trimestre in crescita del 17.5% anno su anno. Un anno dunque ottimo questo per Sony e la sua divisione gaming, PlayStation.

Sony-CES 2020

Un anno ottimo per la compagnia e la divisione gaming PlayStation che, complici le imposizioni derivanti dalla pandemia che limitano le nostre libertà relegandoci fin troppo spesso in casa, e il rapido esaurimento scorte che sta interessando la next-gen targata Sony fin dal lancio, fanno di questo anno fiscale 2020/2021, prossimo a chiudersi con questo mese, uno dei migliori (se non il migliore in assoluto) per la società nipponica. A proposito di isolamento sociale, avete dato uno sguardo alla lista dei giochi inclusi nell’iniziativa Play at Home? Se non l’avete fatto, potete dare uno sguardo ai nove titoli inclusi nell’iniziativa.