Game Experience
LIVE

PlayStation 5: tutte le specifiche ufficiali della nuova console, avrà 10.28 TFlops

In questi istanti Mark Cerny di Sony ha confermato il post di Digital Foundry, svelando ufficialmente le specifiche tecniche di PlayStation 5.

Quindi partendo dalla GPU ne abbiamo una di 10.28 Tflops contro i 12 Tflops di Xbox Series X, con 38 CU contro le 52 della console di Microsoft.

PS5 avrà poi 16 GB di RAM GDDR6, con un bus a 256 bit. La CPU invece godrà di un’architettura Zen2, con 8 core e 16 thread. Questa CPU inoltre supporterà il simultaneous multithreading grazie al quale è possibile raddoppiare il numero di thread che il processore è in grado di gestire contemporaneamente. La frequenza di clock massima è di 3.5 GHz.

Riguardo l’SSD di PlayStation 5 avrà una capienza totale di 825 GB, trasferendo 5,5 GB di dati al secondo. L’unità di archiviazione a strato solido godrà di un’interfaccia PCI Express 4.0, con controller DMA che permetterà di caricare 2GB di dati in 0.25 secondi.

Per fare un confronto, con PS4, PlayStation 5 trasferirà 5,5 GB di dati al secondo mentre PlayStation 4 trasferisce soli 50-100 Mb al secondo.

Eccovi le dichiarazioni di Cerny sull’SSD

“Abbiamo deciso di raggiungere delle performance ottimali con una soluzione proprietaria che guardi ai componenti NAND flash attualmente sul mercato. Realizzare una memoria M2 non ci avrebbe garantito la medesima libertà e sarebbe stata difficile da commercializzare in funzione delle sue caratteristiche non standard”.

Eccovi quindi le specifiche tecniche di PlayStation 5:

PlayStation 5

Vi ricordiamo infine che PlayStation 5 sarà disponibile entro la fine dell’anno.

Eccovi il post completo di Sony pubblicato sul PlayStation Blog:

Sappiamo che gli appassionati non vedono l’ora di avere più informazioni sulla nostra console di nuova generazione, PlayStation 5, e di come li farà entrare nel futuro dei videogiochi. Oggi siamo orgogliosi di svelare ulteriori dettagli sulle componenti tecniche e hardware che rendono PlayStation 5 una piattaforma così innovativa e potente: unità SSD ad altissima velocità, sistema I/O personalizzato integrato, GPU AMD personalizzata con ray tracing e audio 3D altamente coinvolgente. Grazie a queste funzionalità, PS5 consentirà agli sviluppatori di dare libero sfogo alla loro creatività, di creare mondi enormi e di progettare nuove esperienze di gioco.

Questa presentazione di Mark Cerny, Lead System Architect di PS5, approfondisce l’architettura hardware del sistema e spiega come abbiamo progettato PS5 per offrire vantaggi agli sviluppatori e ai giochi che creano.

Come Mark ha illustrato nella sua presentazione, l’unità SSD ad altissima velocità e il sistema di I/O personalizzato integrato di PS5 sono stati sviluppati con l’obiettivo di rimuovere alcune barriere al gioco e in particolare le schermate di caricamento. Gli sviluppatori saranno in grado di trasferire risorse in streaming nei giochi per PS5 a una velocità elevatissima, per cui le esperienze di gioco per PS5 risulteranno dinamiche e senza interruzioni, con viaggi praticamente istantanei persino in mondi di gioco vastissimi. Questa maggiore velocità consentirà agli sviluppatori di giochi di creare mondi più grandi e dettagliati senza le vecchie limitazioni, come i tempi di caricamento, e consente ai giocatori di trascorrere più tempo giocando che aspettando.

Inoltre, per la GPU personalizzata di PS5 abbiamo voluto introdurre nuove funzionalità. La potenza aggiuntiva della GPU consentirà una risoluzione più elevata nei giochi, ma la nuova caratteristica più importante per l’aspetto grafico dei giochi è sicuramente il ray tracing. Il ray tracing simula il modo in cui la luce si propaga nella vita reale e il modo in cui rimbalza su varie superfici. I giochi che sfruttano questa funzionalità renderizzeranno gli oggetti in modo molto più accurato e con un realismo più elevato. L’acqua, il vetro, la rifrazione della luce, i capelli di un personaggio e così via, sembreranno ancora più realistici.

PS5 consentirà inoltre ai giochi di offrire un senso di coinvolgimento ancora più profondo attraverso l’audio 3D. La grafica è ovviamente fondamentale per l’esperienza di gioco, ma riteniamo che anche l’audio svolga un ruolo cruciale. Volevamo offrire un’esperienza audio coinvolgente a tutti gli utenti, non solo a coloro che possiedono sistemi di altoparlanti di fascia alta. Abbiamo quindi progettato e costruito un motore personalizzato per l’audio 3D con potenza ed efficienza adatte a garantire un rendering audio ideale. Grazie all’audio 3D su PS5, i suoni che ascolti durante la riproduzione offriranno un maggiore senso di presenza e di posizione. Potrai sentire le gocce di pioggia che impattano su diverse superfici intorno a te, e potrai individuare con precisione dove si trova il nemico che si nasconde dietro di te.

Infine, siamo lieti di confermare che le funzioni di retrocompatibilità funzionano correttamente. Di recente abbiamo dato un’occhiata ai primi 100 titoli per PS4 per tempo di gioco complessivo e ci aspettiamo che quasi tutti siano giocabili su PS5 al momento del lancio. Su PS4 sono stati pubblicati oltre 4000 giochi: continueremo a effettuare test e nel corso del tempo espanderemo la retrocompatibilità a sempre più titoli.

Continua a seguirci per avere ulteriori aggiornamenti su PlayStation 5 e, nel frattempo, dai un’occhiata alla tabella seguente che riporta l’elenco ufficiale delle specifiche di PS5.

  • CPU: 8x Zen 2 Cores at 3.5GHz (variable frequency)
  • GPU: 10.28 TFLOPs, 36 CUs at 2.23GHz (variable frequency)
  • GPU Architecture: Custom RDNA 2
  • Memory/Interface: 16GB GDDR6/256-bit
  • Memory Bandwidth: 448GB/s
  • Internal Storage: Custom 825GB SSD
  • IO Throughput: 5.5GB/s (Raw), Typical 8-9GB/s (Compressed)
  • Expandable Storage: NVMe SSD Slot
  • External Storage: USB HDD Support
  • Optical Drive: 4K UHD Blu-ray Drive

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi