XBOX

Phil Spencer: secondo il boss di Xbox i videogiochi sono “una forma d’arte davvero speciale”

Il boss della divisione Xbox, Phil Spencer, durante la trasmissione Extra Life di Microsoft ha rivelato alcune informazioni interessanti sul mondo dei videogiochi.

L’uomo ha affermato che a suo avviso i videogiochi sono una forma d’arte davvero specialeche va ad arricchire la società. I tal senso Microsoft, data la sua posizione all’interno di questo settore (e non solo), ha l’opportunità di poter rendere il gaming accessibile a tante nuove persone. Spencer poi rivela che secondo il suo parere avere un mercato monopolizzato da una singola azienda non porta dei benefici a nessuno, anzi finisce per danneggiare un po’ tutti.

L’uomo ha poi spiegato come in Microsoft ci abbiano riflettuto molto prima di scegliere i nomi (Xbox One) S e (Xbox One) X, la scelta è infatti avvenuta dopo numerose sessioni di brainstorming e riunioni di marketing.

Phil Spencer ha poi rivelato che gestire la divisione Xbox è fantastico poiché piena “delle migliori persone del mondo“, cosa che da una parte lo rattrista perché non sempre può concretizzare le loro idee dati i soliti problemi quali mancanza di personale, soldi e tempo.

L’uomo poi rivela il suo desiderio: vedere sempre più persone giocare ai videogiochi.

Anche secondo voi i videogiochi sono arte? Oppure non possono ancora godere di questa “etichetta”? Ditecelo nei commenti qui sotto!

Vi ricordiamo infine che dal 7 novembre 2017 è possibile acquistare Xbox One X, nuova e potente console di Microsoft.