NOTIZIE

Overwatch: Moira è disponibile anche nella modalità competitiva

Durante la scorse settimana Blizzard ha reso disponibile un nuovo aggiornamento per Overwatch che ha introdotto Moira, esclusivamente nelle partite veloci, oltre ad apportare alcune modifiche a Mercy, Ana e agli altri personaggi presenti nel roster del gioco.

Vi segnaliamo però che da oggi è possibile scegliere la temibile combattente, utile sui come personaggio di supporto che di attacco, anche nella modalità competitiva.

Per chi non lo sapesse Blizzard ogni volta che introduce nel titolo un nuovo combattente lo fa “testare” prima nel PTR della versione PC, poi per una settimana intera nelle partite non classificate su tutte le piattaforme, ed infine lo rende attivo in ogni modalità.

Qui sotto vi inseriamo tutte le modifiche più importanti introdotte con l’ultimo aggiornamento:

Ana

  • Fucile biotico: Come vi abbiamo anticipato i danni del fucile sono stati portati da 60 a 70. Il danno che Ana può fare riceve dunque un leggero buff, ma risulta estremamente importante, perché ora sarà in grado di counterare un po’ più efficacemente alcuni eroi. Dato che molte delle seconde linee possiedono circa 200 HP, Ana sarà in grado di difendersi se li affronta direttamente.

Mercy

Caduceo

  • Aumentata la leggibilità degli effetti di guarigione e di potenziamento del danno;

Resurrezione

  • Il tempo di lancio è stato aumentato da 0 secondi a 1,75 secondi;
  • La velocità di movimento di Mercy ora è ridotta del 75 percento durante il lancio;
  • Può essere interrotto dagli effetti di stato, ovvero quando Mercy viene stordita o hackerata.

Valchiria

  • Mentre è attiva, Resurrezione è diventa immediata (il tempo di lancio viene riportato a 0;
  • Mentre attiva, l’utilizzo di Resurrezione non riduce la velocità di movimento di Mercy.

Lucio

  • Nella modalità Spettatore, Lúcio ora ha un effetto sopra la sua testa che indica quale buff è attivo.

Winston

Proiettore Difensivo

  • Ora possiede una barra chiara che ne indica la resistenza residua prima della rottura, caratteristica molto simile alla barriera di Reinhardt e quella di Orisa.

A voi sta piacendo Moira? Come vi state trovando? Ditecelo nei commenti!

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continuate a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.