PLAYSTATION

Oddworld Soulstorm: svelata la longevità e tante altre informazioni

Di recente Wccftech ha avuto modo di parlare con il creatore della serie Oddworld, Lorne Lanning, e parlare di questo periodo di sviluppo inaspettatamente lungo e di come ciò abbia influenzato la versione finale di Oddworld: Soulstorm, l’utilizzo delle funzionalità di PlayStation 5, e rivelandone la longevità e altri dettagli.

Per iniziare, Lanning ha sottolineato come l’esclusività per PlayStation e PC sia nata grazie al sostegno che, sia Sony che Epic Games Store, hanno dimostrato per tutto il periodo di sviluppo. Passando alla longevità, ha affermato che ovviamente dipende dagli stili di gioco ma che indicavamente dovrebbe durare sulle 20 ore. Il creatore ha poi dato un po’ di dati tecnici. Il gioco girerà a 60fps e 1440p su PS5 e a 1080p a 30fps su PS4. Su PS5 inoltre verranno sfruttate alcune delle nuove features della console. Ad esempio, potremo sentire le palpitazioni del battito cardiaco di Abe aumentare nei momenti di stress e pericolo. Oppure sperimentare la resistenza dei trigger adattivi quando Abe dovrà spingere o combattere contro qualcosa.

Oddworld: Soulstorm

In chiusura il creatore ha poi voluto sottolineare come non ci siano differenze tra la versione PC e quella PS5, differenziandosi semplicemente per le funzioni aggiuntive che offre il Dualsense.

Fateci sapere cosa ne pensate delle dichiarazioni di Lorne Lanning. Credete che 20 ore di gioco siano adatte ad un gioco del tipo di Oddworld Soulstorm? Vi segnalo che, nel caso vi interessi, nella fonte potete trovare il link all’intervista completa.