Game Experience
LIVE

Nvidia, “le GPU da gaming? dovrebbero costare quanto una console !”

Ne è convinto Jen-Hsun Huang!

Jen-Hsun Huang, CEO di Nvidia, ha rilasciato una dichiarazione piuttosto interessante nel corso del nuovo incontro con gli azionisti per quanto riguarda il secondo trimestre dell’anno fiscale in corso, dove ha rivelato come l’azienda da lui guidata dovrebbe riuscire ad immettere sul mercato una scheda grafica contraddistinta dallo stesso prezzo di quello di una console da gioco di ultima generazione.

Il CEO di Nvidia crede che le schede grafiche dovrebbero costare quanto una nuova console

Qui di seguito trovate le dichiarazioni di Huang:

“GeForce è essenzialmente una console di gioco all’interno del vostro PC. Abbiamo sempre creduto che l’ASP di GeForce dovesse spostarsi verso il prezzo medio di vendita di una console da gioco. E quindi dovrebbe essere qualcosa sulla falsariga di $ 500 circa in questo momento”.

Quindi sì, come avete potuto leggere dalle dichiarazioni qui sopra, stando a Jen-Hsun Huang in quel di Nvidia dovrebbero riuscire ad immettere sul mercato una scheda grafica con il prezzo fissato a circa 500 dollari, lo stesso di una PlayStation 5 (prima dell’aumento di 50 Euro di un paio di giorni fa) e di una Xbox Series X, questo perché si tratta di prodotti in concorrenza diretta tra di loro, permettendo agli utenti di poter giocare agli ultimi titoli del momento.

Inoltre il CEO della compagnia ha affermato che vorrebbe vedere in futuro un controllo diretto del prezzo delle schede grafiche immesse sul mercato (proprio come avviene con le console dove il prezzo viene deciso dalla casa produttrice), con la mancanza di una “tattica della stretta sulle criptovalute” che potrebbe invece influenzare i prezzi delle schede in futuro:

Direi che senza la dinamica delle criptovalute il mix scenderebbe. Tuttavia, vedendo la tendenza generale a lungo termine, l’ASP sta salendo“.

NVIDIA-GPU-30
Fonte: PCGamer

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi