Game Experience
LIVE

Nintendo Switch incontra uno stile giapponese nell’ultima creazione di un’artista

Dopo che Capcom e Nintendo hanno presentato la nuova Nintendo Switch a tema Monster Hunter: Rise, in arrivo a marzo, la community prosegue nei propri lavori indipendenti di personalizzazione della console ibrida.

Sin dall’esordio dell’hardware Nintendo, gli appassionati si sono sbizzarriti, ricreando una infinita varietà di console dedicate ai temi più disparati. Tra le tantissime, possiamo ricordare lo spettacolare Nintendo Switch ispirata a The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Ora, un’ulteriore opera di personalizzazione ha catturato lo sguardo vigile della community videoludica, rimasta colpita dalla creazione di una console ispirata alla tradizione nipponica.

Autrice della creazione è Carmina Castillo, illustratrice e designer canadese residente a Los Angeles, dove lavora nel settore dell’animazione. La videogiocatrice ha deciso di assecondare un vero e proprio “attacco d’arte” e di trasformare la propria console in una piccola manifestazione di abilità manuale e ha fatto la sua comparsa una Nintendo Switch decisamente peculiare, con Joy-Con che ricreano un effetto legno. Il corpo della console è invece stato decorato con una fantasia che richiama l’arte giapponese tradizionale.

Nintendo

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continua a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.

Fonte: Instagram

Articoli correlati

Alex Ulino

Alex Ulino

Classe ‘94. Ancora vive la rivalità SEGA-Nintendo con molta euforia. Rimpiange i tempi del MegaDrive e del Dreamcast. I ricordi migliori sono legati a Sonic Adventure e Phantasy Star Online. Vive con la pazienza di Ryo, la velocità di Sonic. Sogna ancora un ritorno di SEGA nel mondo delle console: un Dreamcast 2.0 è quello che ci vuole in un mercato troppo piatto.

Condividi