Game Experience
LIVE

Mortal Kombat 12 avrà priorità su Injustice 3 a causa delle incertezze del team, per Grubb

Mortal Kombat 12 potrebbe avere la priorità su Injustice 3 per via della dubbia posizione di NetherRealm rispetto alla situazione di WB Games.

NetherRealm Studios potrebbe dare la priorità a Mortal Kombat 12 rispetto alla sua serie di supereroi DC Injustice, a causa dell’incertezza sul suo futuro con la società madre WB Games. Questo è secondo il giornalista Jeff Grubb, che cita fonti in un nuovo video di Giant Bomb secondo cui lo sviluppatore sta attualmente lavorando a Mortal Kombat 12.

“Si allinea con la realtà e si allinea con quello che ho sentito, in cui Mortal Kombat 12 avrebbe più senso perché è un gioco che sanno farà guadagnare, venderà bene…Mortal Kombat 11 è stato fantastico, sta funzionando bene, ma se esci con Mortal Kombat 12, venderà anche e farà bene”, ha detto Grubb.

“Allo stesso tempo, non devi usare nessuno di questi personaggi di Batman o Superman che potrebbero essere vincolati alla licenza se provi a sbarazzarti di NetherRealm o a venderlo a chiunque”.

A partire dallo scorso anno, NetherRealm Studios di WB Games stava assumendo per le voci di nuova generazione di entrambi i suoi franchise di giochi di combattimento. NetherRealm ha rilasciato il suo titolo più recente Mortal Kombat 11 a marzo 2019, seguito da un’espansione della storia da $40 l’anno scorso. Nel frattempo, Injustice, la sua serie di combattimento basata sui supereroi DC, non ha visto un’uscita dal sequel del 2017. NetherRealm si è tipicamente alternata tra Injustice e Mortal Kombat. Il futuro di NetherRealm con la società madre WB Games è apparso incerto nell’ultimo anno, con il proprietario generale AT&T che starebbe valutando la vendita di parti della sua attività di giochi.

Secondo quanto riferito, AT&T ha  messo in vendita la sua divisione giochi nel 2020, attirando l’interesse di publisher del calibro di Electronic Arts, Take-Two, Microsoft e Activision Blizzard. Alla fine, nessun accordo è stato fatto per i suoi studi di giochi, che includono anche artisti del calibro di Rocksteady (Batman Arkham, Suicide Squad), Monolith (Shadow of Mordor/War) e TT Games (giochi Lego).

Michael Pachter-Sony-Warner Bros Mortal Kombat 12

Un nuovo sviluppo ha avuto luogo all’inizio di quest’anno, quando AT&T ha annunciato di aver concordato un accordo per WarnerMedia, la società madre di WB Games, che si fonderà con Discovery per formare una nuova società autonoma. La transazione, che dovrebbe concludersi a metà del 2022, vedrà AT&T ricevere 43 miliardi di dollari. Sebbene WB Games non sia stata menzionata nell’annuncio di maggio, un portavoce ha detto ad Axios che l’accordo sarà in qualche modo diviso. “Alcuni membri del ramo gaming rimarranno con AT&T e altri andranno con la nuova società”, hanno affermato.

Fonte: VGC

Articoli correlati

Daniele Franco

Daniele Franco

Videogiocatore incallito, fin da piccolo, appassionato di qualsiasi genere, ma in particolare GDR ed Action Adventure. Gioco principalmente sulla piattaforma verde, ma amo e rispetto tutte le piattaforme e tutti i giocatori, le tifoserie non fanno per me, giocate e divertitevi, quello è l'importante.

Condividi