All’inizio di questa settimana durante l’E3, Bethesda ha rivelato il nuovo multiplayer “Battlemode” di DOOM Eternal che mostra due giocatori come demoni contro l’ultimo cacciatore di demoni. Alla fine del trailer dal nulla è apparso l’annuncio di Mortal Kombat 11. Questo suggerisce che in Mortal Kombat saranno presenti diversi personaggi e quindi grandi cross-over nei piani della società.

Alla fine del trailer del Kombat Pack n. 1, lo sviluppatore NetherRealm ha stuzzicato la curiosità dei fan inserendo il suono di una motosega e alcuni schizzi di sangue. Si credeva che fosse riferito ad Ash Williams, ma è possibile che sia in realtà un riferimento a Doom. I personaggi dei DLC di Mortal Kombat 11 sono trapelati all’inizio di quest’anno e finora sembrano essere reali anche se Bruce Campbell di Ash William ha insistito più volte sul fatto che il personaggio non è nel gioco. Ora, è possibile che Campbell non sia a conoscenza dell’inclusione del personaggio o semplicemente non sta dicendo la verità per fare un favore a NetherRealm.

Ricordiamo che Mortal Kombat 11 è disponibile per PS4, Xbox One, PC e Nintendo Switch.

Commenti