EVENTI

Milano Music Week: il Direttore Generale di Digital Bros Game Academy parteciperà come relatore

È in corso a Milano la prima edizione di Milano Music Week (20 – 26 novembre), un’iniziativa che coinvolge l’intera filiera del panorama musicale italiano e che propone oltre 100 live show, incontri con artisti, panel, talk e mostre per un’intera settimana all’insegna della musica. Un grandissimo evento rivolto sia agli addetti ai lavori che al grande pubblico, con un programma incredibilmente ricco.

Main content partner della Milano Music Week è Linecheck Music Meeting and Festival, che per l’occasione propone per la parte Meeting conferenze, workshop e panel con la partecipazione di 180 relatori, tra cui i direttori artistici di festival nazionali e internazionali, i rappresentanti di associazioni di categoria, professionisti del mondo delle sincronizzazioni, della moda e dell’industria dei videogame per un totale di 76 incontri tematici; per la parte Festival presenta i protagonisti delle tendenze più nuove del mercato musicale nazionale e internazionale.

Geoffrey Davis, Direttore Generale di Digital Bros Game Academy, l’accademia per diventare sviluppatori di videogiochi del gruppo Digital Bros, partecipa in qualità di relatore, giovedì 23 novembre dalle ore 16.00 alle 16.45 presso lo spazio Base (casa Linecheck sala 2) a Milano, al panel dal titolo: Music & Gaming: Perfect Coupling. Con lui sullo stesso palco Gianni Ricciardi – Produttore musicale, audio Director e fondatore di WANT etichetta discografica che ha l’obiettivo di fondere musica e digital entertainment – e Giorgio Scorsa, CEO, co-founder e Art director dello Studio Movimenti production srl.

Un panel per esplorare le nuove aree di sviluppo della musica in ambiti differenti da quelli discografici o dello spettacolo. Una di queste è sicuramente l’industria dei videogiochi che sta vivendo un momento di forte crescita e di grande fermento grazie anche al contributo artistico di molti studi di sviluppo indipendenti. La musica è una componente di primaria importanza in questo tipo di produzioni perché accompagna il videogiocatore durante l’esperienza di gioco, sottolineandone i momenti più salienti e amplificando l’aspetto emozionale e coinvolgente del gioco stesso. Un connubio perfetto, quello tra musica e videogiochi, che apre a nuove opportunità soprattutto in ambito professionale. Comporre musica per un videogame richiede competenze e professionalità specifiche e la formazione in questo senso gioca un ruolo fondamentale.

Di questo e di tanti altri aspetti legati alla produzione musicale per il gaming si parlerà domani nel corso del panel Music & Gaming: Perfect Coupling.

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continuate a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.