XBOX

Microsoft: Shannon Loftis si esprime sullo stop produttivo di Kinect

Come potete già sapere, pochi giorni fa Microsoft ha sospeso completamente la produzione del dispositivo d’intrattenimento Kinect, ossia il noto sensore di movimento su cui la compagnia ha puntato in maniera decisamente ferrea, soprattutto nell’ultimo periodo di Xbox 360.

Shannon Loftis, general manager di Xbox Publishing presso i Microsoft Studios, ha espresso in un’intervista con Stevivor alcune considerazioni sulla fine di Kinect. Vediamo le sue parole:

“Kinect è stata un’incredibile fase per me come sviluppatore, perché era qualcosa di completamente differente. La cosa interessante di Kinect è che non è nato necessariamente per il settore gaming. È nato più da un posto in cui le persone non sono nate sapendo come navigare in un menù 3D e utilizzare un controller con due analogici, sedici bottoni, due pulsanti dorsali e due grilletti, ecco.

È vero che non lo produciamo più, ma la sua anima vive ancora. Molta della sua tecnologia vive ancora. Effettivamente, è proprio nel codice base di HoloLens.”

Voi invece cosa ne pensate di questa scelta da parte di Microsoft di annullare la produzione di Kinect?

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continuate a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.