Ora è chiaro da un po’ di tempo a questa parte che Microsoft intende puntare fortemente in futuro sulla tecnologia Cloud.

Proprio in tal senso segnaliamo una novità decisamente importante di queste ore: il colosso americano ha ottenuto un contratto da 10 miliardi di dollari con il Pentagono, per l’utilizzo della tecnologia cloud per la Joint Enterprise Defense Infrastructure, scalzando la concorrenza nientemeno che di Amazon.

Il celebre retailer online si è detto molto sorpreso da questa scelta, indicando nel controverso Presidente degli USA Donald Trump colui che hs fatto ricadere la scelta sul colosso americano.

Secondo Amazon infatti questo dipenderebbe dall’antipatia che nutre Trump nei confronti di Bezos, proprietario anche del Washington Post che è un giornale che ha criticato più volte il Presidente degli USA.

Amazon comunque ha affermato che sta prendendo in considerazione un’azione legale in quanto l’offerta formulata da loro era la migliore, dati alla mano, per cui ci sarebbero stati fattori esterni a condizionare il tutto.

Secondo alcune fonti interne Trump avrebbe espresso effettivamente il desiderio di recare danno ad Amazon.

Iscrivetevi alla community Telegram https://t.me/Xbox_Italia_Community

Commenti