Game Experience
LIVE

Microsoft, è morto il figlio di 26 anni del CEO Satya Nadella

Zain Nadella è venuto a mancare all'età di 26 anni.

Microsoft Corp. ha dichiarato che Zain Nadella, figlio dell’amministratore delegato Satya Nadella, è tristemente venuto a mancare nel corso della mattinata di ieri, lunedì 28 Febbraio 2022. Il ragazzo è morto alla giovane età di 26 anni ed era nato con una paralisi cerebrale.

A dare l’annuncio è stato la stesso colosso di Redmond, inviando un’email a propri dirigenti, chiedendo di tenere la famiglia nei loro pensieri e nelle loro preghiere, così da permettere alla famiglia di poter affrontare il terribile lutto dovuto alla mancanza di Zain.

Sin da quando ha assunto il ruolo di CEO nell’ormai lontano 2014, Satya Nadella ha mostrato una grande attenzione e sensibilità nei confronti dell’intero mondo dell’accessibilità, permettendo a Microsoft di investire molte risorse ed energie nella realizzazione di tutta una serie di iniziative volte all’inclusione di tutti gli individuo presente sul pianeta Terra, inclusi i giocatori affetti da disabilità.

Microsoft si è stretta attorno alla famiglia Nadella

Un esempio di quanto abbiamo appena dichiarato? La realizzazione dell’eccezionale Xbox Adaptive Controller (cliccate qui per leggere per leggere la nostra recensione), oppure le grandi attenzioni che l’intera Microsoft Gaming sta riversando nei propri titoli, come Forza Horizon 5 che proprio oggi ha potuto accogliere il supporto della Lingua dei Segni.

Comunque l’anno scorso, il Children’s Hospital dove Zain ha ricevuto gran parte delle cure, si è unito a Nadella e sua moglie Anu per fondare la Zain Nadella Endowed Chair in Pediatric Neurosciences, come parte del Seattle Children’s Center per la Integrative Brain Research.

Jeff Sperring, CEO del Children’s Hospital, ha condiviso il seguente messaggio di cordoglio per Zain:

“Zain sarà ricordato per i suoi gusti musicali eclettici, il suo sorriso luminoso e solare e l’immensa gioia che ha portato alla sua famiglia e a tutti coloro che lo hanno amato”

Microsoft-Satya-Nadella

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi