NINTENDO

Metroid Prime Trilogy sarebbe già pronto per Nintendo Switch

Il rumor torna in voga in rete

Con Metroid Dread sempre più vicino, di cui potete leggere qui la nostra anteprima, e i fan della serie ancora in trepidante attesa di maggiori informazioni sul futuro di Metroid 4, gioco che sta vivendo una complicata maturazione e di cui ancora manca una finestra di lancio, sono tornate in voga i rumors relativi alla tanto chiacchierata versione Nintendo Switch di Metroid Prime Trilogy.

Il travaglio del quarto capitolo della serie, passato dalle mani di una software house rimasta ignora a quelle di Retro Studios, parrebbe essere la causa del rinvio di Metroid Prime Trilogy in versione Nintendo Switch. Trilogia che, stando ai rumor, sarebbe già bella che pronta al lancio. Una voce di corridoio oramai vecchia di qualche mese, passata per la bocca di molti, inclusi alcuni nomi celebri come Jason Schreier.

Ora a questo coro si è aggiunto anche Jeff Grubb, che ha sottolineato anch’egli come la Metroid Prime Trilogy sarebbe già completa al 100% e pronta per la pubblicazione. Perché dunque non viene lanciata? Perché, a quanto pare, Nintendo starebbe aspettando il momento opportuno per il lancio. Un lancio ritardato, da principio, dalle scarse risorse a disposizione della casa di Kyoto in periodo di lockdown. La trilogia sarebbe dunque già pronta, ma per questo 2021 si sarebbe deciso di lasciare spazio, appunto, a Metroid Dread.

Secondo Jeff Grubb dunque la Metroid Prime Trilogy sarebbe destinata a essere lanciata in futuro, in modo da fungere da rampa di lancio per l’attesissimo Metroid 4. Dunque pare che per veder pubblicata la trilogia dovremo prima essere più vicini al lancio del quarto titolo; quando questo avverrà è ancora tutto da vedere. Non resta che attendere con pazienza che Nintendo decida di comunicare quantomeno una finestra di lancio.

Metroid-Dread

Come sempre, trattandosi di un rumor, invitiamo i lettori a prendere queste dichiarazioni con le proverbiali pinze, senza riporvi troppe speranze finché tutto ciò non sarà supportato da fonti più ufficiali.