Game Experience
LIVE

Metal Gear Solid in 4K e 60 FPS grazie a Digital Foundry

Ecco il titolo in emulazione

I fan dei giochi Metal Gear Solid, in particolare del capitolo numero quattro, saranno interessati a un nuovo video creato dal team di Digital Foundry che ha utilizzato l’emulatore RPCS3 per giocare il gioco a 4K e 60 fotogrammi al secondo. Lanciato nel 2008 su PlayStation 3, il gioco stealth single player è stato sviluppato da Kojima Productions e pubblicato da Konami.

Metal Gear Solid 4 Guns of the Patriots è ambientato in una linea temporale alternativa in cui la guerra fredda è continuata negli anni ’90 prima di finire prima della fine del secolo. Gli eventi stessi si svolgono nel 2014, cinque anni dopo Sons of Liberty, e formano il capitolo finale della trama che copre il personaggio di Solid Snake, fornendo conclusioni agli eventi che hanno portato a Guns of the Patriots. Potete trovare il video in questione qui di seguito:

L’emulatore RPCS3 per Metal Gear Solid

“Un gioco polarizzante su PlayStation 3 – e un titolo che non è mai sfuggito alle limitazioni dell’hardware – fino all’arrivo dell’accurata emulazione PS3. John Linneman rivisita l’originale Metal Gear Solid 4, esplorando le sue origini nel lontano 2005 fino all’arrivo del gioco finale, prima di vedere come il gioco appare oggi tramite emulazione, in esecuzione a 4K a (quasi!) 60fps, per gentile concessione del notevole RPCS3.

RPCS3 richiede un PC molto potente per ottenere questo tipo di risultati. John ha testato usando una build personalizzata dell’emulatore su un sistema che utilizza un Core i9 12900K con 64GB di memoria DDR4 insieme a una Nvidia RTX 3090.”

Metal Gear Solid 4
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi