Game Experience
LIVE

Mad Max: Fury Road – Disponibili all’asta i veicoli del film

Sono disponibili all'asta i 12 veicoli del film.

Mad Max: Fury Road è senza alcun dubbio uno dei film più apprezzati da ogni appassionato della cultura pop. L’apprezzata pellicola cinematografica presenta un immaginario a dir poco affascinante, con tanto di veicoli spettacolari dove i personaggi del film danno vita a mirabolanti e spericolate corse all’ultimo respiro.

Queste vetture sono caratterizzate infatti da uno stile piuttosto peculiare, che getta le sue radici nel genere steampunk il tutto sublimato da un approccio piuttosto conservativo e che strizza l’occhiolino agli anni ’70.

Ebbene in queste ore il noto portale online Variety ha rivelato che Lloyds Classic Car Auctions da qui ad un paio di settimane metterà all’asta 13 veicoli unici provenienti direttamente da Mad Max: Fury Road. Queste auto provengono infatti direttamente dal set del 2015 dell’apprezzata pellicola cinematografica di George Miller.

Ognuna di queste vetture inoltre presenta un motore realmente funzionante e tutti gli optional. E sì, sappiamo cosa state pensando, tra i veicoli presenti all’asta troviamo anche la Blindocisterna, nel film piena zeppa di Latte di Madre oppure il Doof Wagon diventato iconico per la splendida perfomanca del chitarrista scatenato con tanto di fiamme a sublimare il tutto.

Eccovi quanto affermato dalla casa di aste:

“Soffiate, super-turbo e armate fino ai denti con armi e Figli di Guerra, le macchine che hanno superato la fine della civiltà sono state dissotterrate nel più grande ritrovamento mai registrato. Nitro, nocivo e senza fronzoli precursori dell’inferno, che segnano la straordinaria capacità dell’uomo di strappare la bellezza anche da quella progettata per la morte e la distruzione, l’arte dal potere, il significato dalla macchina. Il pagamento vedrà comprese le criptovalute mentre superiamo la fine della civiltà. Invece la spedizione nitrosa e senza fronzoli può essere organizzata per ovunque in ciò che resta del mondo“.

veicoli-asta
Fonte: Ciakclub

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi