Game Experience
LIVE

Lootbox e meccaniche gacha saranno vietate ai minorenni in Spagna

Il governo spagnolo è pronto a bloccare l'ultilizzo di lootbox ai minorenni.

Stando alle informazioni che stanno emergendo in rete in questi giorni il governo spagnolo, dopo aver trascorso diversi mesi cercando di creare un regolamento che controlli i giochi che presentano al loro interno lootbox e meccaniche gacha, è riuscito ad effettuare un primo importante passo nel cercare di tutelare gli utenti, in particolar modo quelli minorenni.

Prima di proseguire nella stesura di questo articolo, segnalino per chi non le conoscesse che le lootbox altri non sono che delle casse virtuali, presenti nei giochi, che contengono al loro interno tutta una serie di oggetti esclusivi digitali e che possono essere ottenuti attraverso il pagamento in moneta reale.

Il governo spagnolo dice stop alle lootbox per i minorenni!

Fatta questa doverosa precisazione, il nuovo disegno di legge presentato in Spagna prevede che appena la sua entrata in vigore sia richiesto un documento di identità, per verificare l’età dell’utente di turno con l’obbligo di essere maggiorenne per effettuare il proprio acquisto, cosa questa ovviamente fatta per cercare di evitare che i minorenni cadano nel gioco d’azzardo.

E ci saranno delle multe qualora questa nuova legge non dovesse essere rispettata, poiché l’inclusione della conferma dell’età legale sarà obbligatoria insieme ad altri modi per limitare la spesa per lootbox ed oggetti casuali. Sarà inoltre supportata l’inclusione di opzioni di riconoscimento biometrico.

Il primo caso di divieto dell’articolo 6 della bozza presentata per regolamentare i lootbox in Spagna, vieta totalmente l’accesso dei minori a meccanismi casuali. Sarà inoltre obbligatorio per l’utente impostare un limite di spesa, che non potrà essere modificato prima che siano trascorsi almeno tre mesi.

Le sanzioni per le violazioni possono variare da 25.000 a 100.000 euro. E con queste mosse la Spagna prevede di regolamentare i giochi con meccanismi casuali per ottenere oggetti, alla stregua dei casinò. Se si è maggiorenni quindi ci si dovrà solo identificarsi e poi impostare limiti volontari. Se invece si è minorenni, si avrà la meccanica dei lootbox praticamente vietata fino al raggiungimento della maggiore età.

lootbox
Fonte: Hardwaresfera

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi