Game Experience
LIVE

Logan Paul ha speso 3.5 milioni di dollari in carte Pokémon Prima Edizione

Quelle che si ritengono le ultime carte della Prima Edizione ancora nella loro confezione

Logan Paul, il noto youtuber e lottatore, ha speso la bellezza di 3.5 milioni di dollari su quello che si ritiene essere l’unico box di carte dei Pokémon Prima Edizione ancora sigillato al mondo.

Lunedì 20 dicembre il ventiseienne ha condiviso una serie di post sui social media mostrando il suo nuovo costoso acquisto. Un eccitato Logan Paul ha poi commentato il post: “Appena spesi 3,500,000 dollari su questo autentico e sigillato box di carte Pokémon Prima Edizione”. Poco dopo ha aggiunto: “L’unico noto al mondo”.

Uno dei suoi followers ha subito commentato: “Oh m***a. I prezzi dei Pokémon stanno per impazzire di nuovo”, mentre un’altro ancora ha commentato: “Quelle valgono cosi tanto? Ho qualcosa come 150 packs non aperti nel mio cassetto”.

Questa non è la prima volta in cui lo youtuber spende una grande quantità di denaro in carte Pokémon. Nel corso dell’anno ha già speso 2 milioni di dollari su altri box mai aperti della Prima Edizione. Questi box si ritiene contengano il santo graal dei Pokémon ed è estremamente difficile trovarli.

Paul si è aggiudicato i 36 packs grazie a Goldin Auctions tra il 4 e l’11 febbraio, con i pacchetti in vendita venduti per circa 40.000 dollari ciascuno. Logan Paul ha perfino indossato come amuleto una carta Pokémon di Charizard durante la passeggiata sul ring prima dell’incontro con Floyd Mayweather in giugno. A suo tempo disse che la carta valeva un milione pieno, e che gli avrebbe portato fortuna.

Purtroppo la fortuna non fu sufficiente, e il match, tenutosi al Hard Rock Stadium, in Florida, vide vincitore Floyd Mayweather ai punti. L’incontro, anche se perso, è valso allo youtuber e lottatore appassionato di Pokémon un compenso di 5.25 milioni di dollari. Credo che per quei soldi rischierei volentieri anche io di essere massacrato di botte da Mayweather.

Fonte: LadBible

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi