Game Experience
LIVE

I The Game Awards: EA e Microsoft sono i vincitori dell’evento

Nelle scorse ore Geoff Keighley ha ospitato l’edizione 2021 dei The Game Awards, evento che ha visto non pochi annunci interessanti oltre alle immancabili premiazioni dei titoli migliori dell’anno ormai sul viale del tramonto.

Il grande vincitore della serata è stato It Takes Two, titolo cooperativo ad opera di Hazelight, lo studio fondato da Josef Fares, che si è portato a casa il premio più prestigioso per il Game of the Year, oltre al Best Family Game e Best Multiplayer.

Anche Playground Games è stato un grande protagonista dei The Game Awards 2021, con Forza Horizon 5 che si è portato a casa tre premi: Best Audio Design, Best Sports/Racing e Innovation in Accessibility. Proseguendo tra i titoli vincitori troviamo Deathloop di Arkane Studios, che si è portato a casa i riconoscimenti per la miglior game direction e per la migliore direzione artistica, mentre Kena: Bridge of Spirits, il primo titolo di Ember Labs, si è portato a casa il premio come miglior indie e miglior debutto indipendente.

Final Fantasy XIV Online si è aggiudicato invece un paio di premi per Best Community Support e Best Ongoing Game.

Qui sotto potete dare un’occhiata all’elenco completo dei vincitori dei The Game Awards 2021:

  • Game of the Year: It Takes Two (Hazelight Studios/EA)
  • Best Family: It Takes Two (Hazelight Studios/EA)
  • Best Multiplayer: It Takes Two (Hazelight Studios/EA)
  • Best Game Direction: Deathloop (Arkane Studios/Bethesda)
  • Best Indie: Kena: Bridge of Spirits (Ember Lab)
  • Best Debut Indie: Kena: Bridge of Spirits (Ember Lab)
  • Best Narrative:Marvel’s Guardians of the Galaxy (Eidos Montreal/SQUARE ENIX)
  • Best Art Direction: Deathloop (Arkane Studios/Bethesda)
  • Innovation in Accessibility: Forza Horizon 5 (Playground Games/Xbox Game Studios)
  • Best Sports/Racing: Forza Horizon 5 (Playground Games/Xbox Game Studios)
  • Best Audio Design: Forza Horizon 5 (Playground Games/Xbox Game Studios)
  • Best Score and Music:NieR Replicant ver.1.22474487139 (Keiichi Okabe, Composer)
  • Best Performance: Maggie Robertson as Lady Dimitrescu, Resident Evil Village
  • Games for Impact: Life is Strange: True Colors (Deck Nine/SQUARE ENIX)
  • Best Community Support: Final Fantasy XIV Online (Square Enix)
  • Best Ongoing: Final Fantasy XIV Online (Square Enix)
  • Best Mobile Game: Genshin Impact (MiHoYo)
  • Best VR/AR: Resident Evil 4 (Armature Studio/Capcom/Oculus Studios)
  • Best Action: Returnal (Housemarque/SIE)
  • Best Action/Adventure: Metroid Dread (Mercury Steam/Nintendo)
  • Best Role Playing: Tales of Arise (Bandai Namco)
  • Best Fighting: Guilty Gear -Strive- (Arc System Works)
  • Best Sim/Strategy: Age of Empires IV (Relic Entertainment/Xbox Game Studios)
  • Most Anticipated: Elden Ring (FromSoftware/Bandai Namco)
  • Content Creator of the Year: Dream
  • Best Esports Game: League of Legends (Riot Games)
  • Best Esports Athlete: Oleksandr “s1mple” Kostyliev
  • Best Esports Team: Natus Vincere (CS:GO)
  • Best Esports Coach: Kim “kkOma” Jeong-gyun
  • Best Esports Event: 2021 League of Legends World Championship

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi